Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Furgiuele esprime solidarietà a Ruberto

709 0

Gaetano Savatteri, il direttore di Trame, Festival dei libri sulle mafie organizzato a Lamezia Terme recide la convenzione con Calabria Etica, e lo fa nei peggiori dei modi, dando adito alle polemiche sorte negli ultimi giorni sulla stampa.Un atteggiamento che non ci sorprende e da la dimensione del fallimento di una iniziativa come Trame, già abortita alla sua prima edizione, non tanto per l’obbiettivo nobile che si prefiggeva, ma per l’involuzione subita diventando mero strumento di propaganda.Un disastro costoso, considerato tale soprattutto da chi lo ha sempre sostenuto come il nostro Comune, una bolgia di convegni, manifestazioni e incontri itineranti, che nulla hanno prodotto per la città ma che, tanto hanno dando alle carriere di alcuni politici e di qualche “prete”.

Ma noi siamo convinti che, data l’incapacità di leggere il presente da parte del direttore artistico e dei politici che lo consigliano , stretta nella morsa della dimensione reale, fatta di tasse, di famiglie che annaspano nella crisi e governati da politici interessati solo ai loro personalissimi successi, anche per quest’anno, la cittadinanza non parteciperà all’iniziativa soprattutto perché stanca di sentire i soliti “protagonisti” riempirsi la bocca di antimafia, mentre le attività commerciali e le imprese, chiudono per fallimento.