Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Gara deserta per la scelta della direzione dei tagli boschivi

780 0

Richiamata la determinazione n. 196 del 18.3.2014, Reg. Gen., con la quale è stato approvato il verbale della seduta pubblica tenuta per l’apertura delle buste contenenti le manifestazioni di interesse per l’affidamento dell’incarico di redazione del progetto di taglio e stima (e direzione lavori) del materiale legnoso ritraibile dai boschi cedui di proprietà comunale.

Considerato che secondo le risultanze del suddetto verbale, la Commissione, visti i curricula e le offerte economiche presentate dai candidati, ha deciso “di avviare una procedura negoziata fra i due candidati che, a suo giudizio, hanno presentato l’offerta migliore con riguardo al fattore economico ed alla capacità tecnica desumibile dai servizi prestati nel triennio precedente la data di pubblicazione dell’avviso e, cioè, tra il Dr. Giuseppe Contabile e la costituenda associazione temporanea di professionisti composta dai dottori Nicola Scaramuzzino, Enzo La Russa e Costantino Tradii”. Pertanto con nota raccomandata A/R n. 21568 di protocollo dell’ 1.4.2014 i professionisti suddetti sono stati invitati a presentare offerta di miglioria all’ offerta formulata dalla costituenda A.T.P. composta dal Dott. Nicola Scaramuzzino ed altri posta a base della gara informale e, cioè, offerta di solo ribasso sul compenso del 6,5% dell’ importo stimato dalla vendita e con l’ accettazione della condizione che il pagamento della prestazione sarebbe avvenuto dopo la vendita del materiale legnoso ritraibile dai boschi di proprietà comunale;

La gara informale attivata tra i suddetti professionisti non ha avuto utile esito come si evince dal relativo verbale redatto il giorno stesso del suo espletamento. Si determina, dunque, di  approvare il verbale della gara informale dell’ 11.4.2014 e pertanto prendere e dare atto che la stessa è andata deserta per mancanza di offerte. Alla luce degli indirizzi dell’Amministrazione Comunale, inoltre,m si determina di sospendere il procedimento de qua fino alla approvazione del piano di gestione e di assestamento forestale per lo sviluppo e la tutela del patrimonio boschivo dell’ente (P.G.A.F.).