Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Giornalista lametino scatena l’ira di Beppe Grillo

Da ieri c'è un nuovo caso nazionale per il Movimento 5 stelle
1.41K 3
Giornalista lametino scatena l’ira di Beppe Grillo

Tommaso Ciriaco giornalista di Repubblica e lametino di nascita, è diventato bersaglio diretto dell ira funesta del capo del M5S.

Braccia rubate all’agricoltura

Tuona Grillo nel suo blog, dove esegue un attacco diretto al giovane giornalista definendolo stalker e “creatore di balle” per professione:

Tommaso gira per il Parlamento a fare stalking sui rappresentanti  M5S, capta battute in ascensore, li segue fino al treno, li segue in macchina, li segue in aeroporto, fin dentro l’aereo, si potrebbe pensare che sia dei servizi segreti! Tommaso è di Repubblica, gli vine chiesto di scrivere balle sui M5S, su Grillo, su Casaleggio, sullo staff, sui parlamentari e lui assolve al suo compito. Testa bassa e scrive balle. Balle su balle

L’invettiva del capo dei 5 stelle nasce da un articolo del Ciriaco, dove vengono esposti delle spaccature tra i grillini europarlamentari.
Il giornalista ha ricevuto tutta la solidarietà del gruppo Repubblica e dell’associazione stampa parlamentare.

Non voglio certo discutere qui la bontà della notizia riportata dal gionalista lametino, ma credo che si possa smentire una notizia o addirittura mostrarne la sua falsità senza attaccare personalmente l’autore. Il diritto di rettifica e di smentita permette questo, senza dover ricorrere alla pubblica gogna.
Grillo accusa inoltre il giornalista di non essere conosciuto nella sua regione, ma con questo quanto mai azzardato attacco ha reso il Ciriaco noto ancor di più in regione e in tutta Italia, dimostrando quanto diventi addirittura controproducente il suo sfogo online.

Non ci resta che salutare il concittadino Ciriaco e anche il simpatico Grillo che forse si adira troppo spesso e volentieri.

  • Caro Grillo,stai precipitando,meglio che parli di meno

  • Concordo…. un attacco becero e assurdo.

  • Grillo, faresti bene a cambiare immediatamente gli addetti alla comunicazione del movimento, se non vuoi perdere valanghe di voti con uscite del genere, degne di un plotone fascista 2.0!