Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Giunta regionale: la Confartigianato di Crotone chiede un uomo di esperienza, conoscitore delle problematiche imprenditoriali

477 0

E’  risaputo che Crotone e tutta la fascia Ionica sono immobili  su se stessi e purtroppo hanno il triste primato, nell’ambito della stessa Regione,  di occupare gli ultimi posti in  ogni graduatoria riguardante la qualità della vita, lavoro, pil, sanità e quant’altro.

Alla luce di tutte queste criticità, come Confartigianato Crotone e non solo, auspichiamo, molto sommessamente, che il Presidente Oliverio dia la giusta visibilità ed attenzione al nostro territorio coinvolgendo nella prossima Giunta Regionale,  in fase di completamento, una personalità politica crotonese, indubbiamente  vicino alla sua parte politica ma  che abbia la giusta contezza delle difficoltà che oggi vivono le imprese, i dipendenti, i collaboratori e le famiglie ad esse collegate (Quasi Tutte).

Le attività produttive saranno   strategiche per uscire da questo tunnel infinito, ragion per cui speriamo che almeno dai nostri territori venga coinvolto un soggetto politico idoneo  che  conosca seriamente il mondo  del lavoro autonomo e che abbia maturato  la giusta esperienza politica amministrativa per affrontare quella burocrazia regionale  che tantissime volte ha sempre frenato lo sviluppo.

Nella nostra provincia,  riteniamo di avere  la presenza di queste  personalità che conoscono concretamente  il nostro mondo  per aver ricoperto ruoli istituzionali regionali  ad hoc  e quindi, senza entrare nelle querelle partitiche, questa fase potrebbe essere un’ottima  occasione per essere rappresentati nel contesto regionale e nel contempo mettere a tacere malintesi, lotte intestine politiche che non portano nulla di buono.

Il mondo dell’impresa, preso atto di questa crisi devastante, ha impellente bisogno di un’attenzione particolarissima e di  uomini giusti al posto giusto, in caso contrario si rischia un vero default. Siamo certi che il Governatore Oliverio farà la scelta giusta nell’interesse dei nostri territori e principalmente di tutto quel nerbo portante di economia che continua, nostro malgrado, ad arrancare terribilmente.