Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Gran concerto al teatro Grandinetti il 30 dicembre

Promosso dal conservatorio Tchaikovsky di Nocera Terinese.
,
866 0

Le prime esecuzioni di due capolavori musicali del ‘900 caratterizzeranno il Gran concerto di fine anno del Teatro Grandinetti di Lamezia Terme il 30 dicembre 2015. L’evento, che rientra nella stagione concertistica del Festival Mediterraneo, è promosso dal Conservatorio “Tchaikovsky” di Nocera Terinese. Ad esibirsi, insieme all’Orchestra Filarmonica della Calabria, sarà Michael Bulychev-Okser, pianista e compositore russo, che suonerà uno dei capisaldi della letteratura pianistica: il terzo di S. Rachmaninov, concerto dalle difficoltà funamboliche. A dirigere Filippo Arlia, direttore principale dell’orchestra.

Il M° Filippo Arlia considerato dalla critica uno dei musicisti più interessanti e poliedrici del panorama italiano. Ha debuttato giovanissimo sui palcoscenici internazionali suonando la Rhapsody in blue di G. Gershwin, compositore al quale la carriera di Arlia è rimasta particolarmente legata fino alla collaborazione nel 2014 con Michel Camilo, pianista jazz tra i più famosi al mondo. Pianista e direttore d’orchestra dotato soprattutto per il repertorio moderno e contemporaneo, ha una carriera che lo ha portato a suonare in alcune tra le sale più importanti al mondo come la Carnegie Hall di New York e la Rachmaninov Hall di Londra e a dirigere orchestre dal prestigio storico come la Sinfonica di Sanremo e la Filarmonica Toscanini di Parma. Nel 2016 il M° Arlia dirigerà alcune tra le orchestre più prestigiose al mondo in Turchia, Spagna, Portogallo, Polonia, Israele, Russia, America e Messico.

Il Conservatorio Tchaikovsky è da molti anni che opera sul territorio Lametino offrendo ai cittadini lametini e calabresi, cartelloni di grande spessore artistico culturale.

In questo ultimi anni si sono esibiti Grandi Musicisti a livello internazionale ne ricordiamo alcuni: Marcella Crudeli,Vincenzo Balzani,Sergej Krylov,Michel Camilo, Ramin Bahrami e tantissimi altri.

Il Conservatorio “Tchaikovsky” di Nocera Terinese, affianca all’attività concertistica anche un intensa attività didattica a Lamezia Terme con centinaia di iscritti che frequentano l’Istituto che ha una sede distaccata sul territorio lametino.

“Fare musica insieme per crescere insieme” è stato l’ultimo appello lanciato dal Vice-Direttore M° Pierfrancesco Pullia che in questi anni ha svolto un lavoro encomiabile per rilanciare la Cultura Musicale nella nostra Provincia ma anche a livello regionale.

Siamo felici dunque che la musica faccia da “collante” tra i due paesi, Nocera Terinese e Lamezia Terme, ed è in fondo un compito che anche lo spettacolo e la cultura devono perseguire.

Il 30 dicembre p.v. alla fine dell’Evento/Musicale è prevista l’esecuzione della famosa marcia di Radetzky per gli auguri, come nelle migliori tradizioni di Capodanno.