Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Grandinetti su Sacal: «Dopo aver fatto il mio ultimo dovere da consigliere ho ritenuto consono dimettermi»

Francesco Grandinetti: Dopo avere fatto il mio ultimo dovere da Consigliere di convocare insieme al Presidente dei sindaci Dott.ssa Mantaci l’assemblea die soci,  ho ritenuto consono,  dimettermi
,
368 0
GrandinettiFrancesco Grandinetti: Dopo avere fatto il mio ultimo dovere da Consigliere di convocare insieme al Presidente dei sindaci Dott.ssa Mantaci l’assemblea die soci,  ho ritenuto consono,  dimettermi
Vorrei rassicurare come mio  ultimo atto da consigliere d’amministrazione i  lavoratori e la Calabria  tutta, che dall’ assemblea soci di oggi si intravede la netta volontà di riavviare con forza l’attività della Sacal. In particolare l’intervento del Presidente della Regione  Oliverio, del Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro, del Vicepresidente della Provincia di Catanzaro Battaglia Marziale, danno una chiara idea di volere portare avanti la Sacal facendola diventare  un forte  strumento di sviluppo complessivo della Calabria a partire dalla gestione unitaria dei tre aeroporti regionali. Gli altri interventi hanno rafforzato questa volontà comune dei tre enti pubblici più importanti dell’azionariato.
Ho ritenuto opportuno rassegnare la mie dimissioni, con la lettera che allego e consegnata prima dell’ Assemblea al Presidente del collegio dei revisori dott.ssa Mantaci, per aprire “spazi nuovi”, senza condizionamenti precostituiti  e con l’unico obiettivo di dare nuovo impulso alla società. Ringrazio la dott.ssa Mantaci per il prezioso lavoro che sta effettuando insieme all’intero collegio dei sindaci. Chiarisco anche che non si tratta di “dimissioni tattiche” in quanto non ho intenzione, per i motivi di cui sopra, di riproporre la mia candidatura come componente del nuovo cda Sacal.
Gentile Presidente Collegio Sndacale Sacal
Dott.ssa Palma Mantaci
Gentile Presidente Mantace,
con la presente, con effetto immediato e dopo avere svolto insieme a Lei l’ultimo atto dovuto della convocazione dell’assemblea per la ricomposizione del cda della società, comunico le mie dimissioni da consigliere d’amministrazione della Sacal Spa.
Tale mia decisione nasce in coerenza con quanto da me già richiesto in occasioni, meno delicate, precedenti e dalla consapevolezza che la società, dall’ultimo dei lavoratori sino agli azionisti di riferimento della stessa, ha necessità di rinnovare un cda nella più total libertà di scelta.
Ringrazio la Presidente del collegio Mantace e tutti i componenti del collegio sindacale per il lavoro fin qui svolto, ringrazio gli azionisti per la fiducia accordatami fino ad oggi, auguro un buon proseguo dei lavori ed un roseo futuro per la Sacal i propri lavoratori e l’intera Calabria.
Lamezia Terme 22 Aprile 2017
Distinti saluti
Francesco Grandinetti