Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

I calabresi un popolo di “Marchiati”

Del libro scritto dal giornalista Russo, se ne discuterà venerdì sera, al nuovo anfiteatro del lungomare lametino
846 0

Come si è parlato dei calabresi nel corso degli ultimi vent’anni, questo è il contenuto del libro “Marchiati” del giornalista Alessandro Russo, che sarà presentato venerdì 25 luglio alle 19 sul Lungomare Falcone-Borsellino di Lamezia Terme. Parteciperanno, insieme all’autore, Sabrina Garofalo, referente di “Libera – Associazioni, numeri e nomi contro le mafie” della provincia di Cosenza, e l’imprenditore lametino Rocco Mangiardi.Ad animare la serata, organizzata dall’associazione culturale InOper@ con il patrocinio del Comune di Lamezia Terme, la performance musicale della band lametina di Salvatore Perri “Perri+TheSeahorses” e, dopo la presentazione, una degustazione enogastronomica offerta da alcune aziende di Lamezia e del comprensorio. Saranno esposte le opere dell’artista lametino Fernando Cimorelli.L’evento si svolgerà nel nuovo anfiteatro del lungomare e vuole mettere insieme la discussione su temi di attualità con la musica e l’enogastronomia, un mix piacevole per trascorrere una bella serata sul nuovo tra spiaggia e pineta. Il libro stimola un approccio critico rispetto alle rappresentazioni mediatiche della Calabria e incoraggia i giornalisti calabresi a “fare di più”, a contare di più sul panorama dell’informazione nazionale senza aspettare che siano gli altri ad occuparsi di noi. Tra la violenza “mafiosa” che fa notizia e l’ “antimafia da spettacolo”, Alessandro Russo prova a raccontare quella Calabria e quei calabresi che ogni giorno, lontano dai riflettori, fanno resistenza, cercando di riappropriarsi della propria terra semplicemente facendo il proprio dovere.