Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Il contributo di Andrea Falvo, Presidente del CDI, per il superamento delle polemiche interne al PD di Lamezia

364 0
Il contributo di Andrea Falvo,  Presidente del CDI, per il superamento delle polemiche interne al PD di Lamezia

Negli ultimi giorni è infiammato il dibattito attorno alla situazione del Partito Democratico nella città di Lamezia Terme.

Sarebbe il caso però di stoppare inutili ed improduttive ricerche di responsabilità oramai tardive, per una sconfitta che ha travolto in modo schiacciante tutto il centrosinistra lametino.

E’ ormai chiaro a chiunque, anche se generalmente taciuto, lo scontro all’interno del PD e non solo, che a causa di antiche ruggini sfocia anche a livello personale.

Questa situazione genera però lo stallo di un partito importante come il PD, la sua totale improduttività. E una città come Lamezia, dal potenziale enorme ma da troppi decenni inespresso, non può permetterselo.

C’è la necessità di svoltare pagina e procedere con urgenza ad un rinnovamento del gruppo dirigente locale, come il partito ha saputo fare a livello nazionale ed in tante altre parti d’Italia.

Il PD a livello cittadino ha l’obbligo di incamerare le migliori esperienze di queste elezioni, emerse nelle liste dello stesso PD ma non solo, deve avere la forza di aprirsi alle preziose energie democratiche della città, per guadagnare prestigio a livello locale e avere finalmente un forte e grande ruolo politico, capace di relazionarsi a livello provinciale, regionale e nazionale senza condizione di subalternità. Il tutto con la forza del lavoro che nei prossimi anni andrà fatto sul territorio.

Quanto all’azione politica, bisogna prendere atto della presenza di solo 2 consiglieri in quota PD all’interno di questa amministrazione comunale, con la conseguenza che il partito ha l’obbligo di organizzare una forte opposizione costruttiva per lo più extraconsiliare.

Sanità, fondi europei, lavoro, urbanizzazione, imprese, turismo, commercio, rom, ambiente, qualità della vita, sicurezza, aeroporto, infrastrutture: i temi nevralgici per la città sono tantissimi.

Come ha giustamente detto Pino Zaffina, urge fissare la data di un congresso cittadino aperto ai tanti sostenitori del PD, che possa dare il là al lavoro di ricostruzione per il bene della Città.