Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Il cranio del brigante calabrese Giuseppe Villella dovrà trovare sepoltura in Calabria

La sua esposizione nel Museo “Cesare Lombroso” dio Torino è contro ogni norma giuridica, etica, e religiosa.
520 0
Il cranio del brigante calabrese Giuseppe Villella dovrà trovare sepoltura in Calabria

“E’ un’operazione culturale e politica ricca di motivazioni. Va trovato, dopo tanti anni di polemiche, un rimedio che salvaguardi le esigenze culturali e quelle umanitarie. Il cranio del brigante calabrese Giuseppe Villella, trattenuto nel museo Cesare Lombroso di Torino, va restituito al suo paese d’origine, Motta Santa Lucia, perché sia finalmente seppellito. La sua esposizione nel Museo è contro ogni norma giuridica, etica, e religiosa. Non a caso, si sono detti contrari ben cinque Vescovi, oltre a quello di Lamezia Cantafora, l’Arcivescovo di Torino Nosiglia, l’Arcivescovo di Catanzaro-Squillace Bertolone, il Vescovo di Trivento (Molise) Scotti ed il Vescovo di Lucera-Troia Cornacchia (Puglia)”.

E’ quanto ha sostenuto il capogruppo della Lista “Oliverio Presidente” della Regione Calabria Orlandino Greco, che oggi, a Torino, ha visitato il Museo di Antropologia criminale “Cesare Lombroso”, assieme al presidente della prima commissione “Affari istituzionali” Franco Sergio (Regione Calabria) ed al presidente del Comitato “No Lombroso” (che ha sede a Milano) Domenico Iannantuoni