Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Il TAR di Reggio Calabria è salvo

Oltre a Reggio Calabria, scongiurata la chiusura per i TAR di Catania, Lecce, Salerno e Brescia
738 0

La I Commissione Affari Costituzionali della Camera ha approvato ieri un emendamento all’articolo 18 del DL 90/2014. Il decreto legge prevedeva in origine l’immediata soppressione di tutte le sezioni staccate dei Tribunali Amministrativi Regionali, tranne Bolzano. L’emendamento fa ora salve tutte le sezioni distaccate del TAR che si trovano nelle sedi di Corti d’Appello. Si tratta di Salerno, Reggio Calabria, Lecce, Brescia e Catania. Rinviata inoltre di un anno la prevista soppressione delle altre sedi (Latina, Pescara, Parma).

A tal proposito, in una nota, il Vicepresidente del Consiglio Regionale Alessandro Nicolò, dichiara:

L’impegno costante dei parlamentari calabresi, che hanno saputo costruire una rete efficace di alleanze con i rappresentanti di altre realtà ha permesso di scongiurare quello che ormai sembrava un dato scontato e negativo per la città di Reggio. Il lavoro certosino messo in campo da tutti i rappresentanti istituzionali, ad ogni livello, reggini e calabresi, è coinciso con gli obiettivi più generali di riorganizzazione della macchina della giustizia amministrativa, introducendo come criterio di salvaguardia il legame funzionale della sezione del Tar con il distretto giudiziario della Corte d’Appello.

Con il medesimo spirito unitario e responsabile è auspicabile estendere il campo delle iniziative della nostra rappresentanza parlamentare verso ulteriori obiettivi, consapevoli di dovere affrontare questioni ataviche, essere chiamati continuamente a respingere critiche davvero ingenerose nonostante il debito storico che la nostra regione vanta con il resto del Paese e rintuzzare pregiudizi che descrivono la Calabria come una regione irredimibile.