Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

In arrivo la bolletta 2.0: più facile, multimediale ed in un unico foglio

627 0
In arrivo la bolletta 2.0: più facile, multimediale ed in un unico foglio

Un unico foglio, chiaro e comprensibile, scaricabile anche sul proprio smartphone. Questa sarà la nuova veste delle bollette di luce e gas, in arrivo nelle case dei consumatori italiani a partire da settembre 2015.

La semplificazione, decisa ed approvata dall’Autorità per l’Energia, arriva in aiuto del cittadino, il più delle volte scoraggiato di fronte ad una serie di codici e fogli indecifrabili. Così tutto il contenuto necessario si troverà su un solo foglio, con gli elementi della spesa essenziali evidenziati e di facile comprensione.
Un’altra novità riguarda la possibilità di ricevere la fattura online sul proprio smartphone o tablet, se si decide di riceverla e pagarla per via telematica. Inoltre vengono lasciati gli elementi essenziali necessari all’utente per comprendere la spesa effettiva: così ad esempio gli attuali servizi di vendita si chiameranno “Spesa per la materia energia/gas naturale” mentre i servizi di rete verranno catalogati sotto la voce “Spesa per il trasporto e gestione del contatore”. Verrà inoltre inserita una nuova voce, la “Spesa oneri di sistema”, che comprende – per quanto riguarda il settore elettrico – gli incentivi alle fonti rinnovabili e assimilate e alle imprese manifatturiere enegetiche, i fondi necessari alla messa in sicurezza delle centrali nucleari o per la ricerca, che incidono sulla spesa finale del 23% circa.

Le società avranno comunque la possibilità di personalizzare la propria fattura, considerando però sempre gli elementi minimi comuni a tutte, in primis quelli di carattere fiscale, il costo medio unitario del kilowattora/standard metro cubo.
La bolletta facile, 2.0, arriverà agli utenti che però potranno approfondire le diverse voci richiedendo alla società fornitrice di gas e luce il report dettagliato con tutte le voci di spesa. Lo scopo dell’Autorità è quello comunque di ridurre all’osso l’uso di carta, passando alla bolletta elettronica, inviata per e-mail, incentivando il consumatore a passare al modulo online con agevolazioni e sconti.