Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Incidenti sulle strade, De Sarro: “Emergenza non più rinviabile, istituzioni preposte intervengano”

155 1
Incidenti sulle strade, De Sarro: “Emergenza non più rinviabile, istituzioni preposte intervengano”

“Rimango profondamente sconcertato nell’apprendere la notizia del decesso di una donna investita da un’automobile in via Indipendenza a Lamezia Terme. Nell’attesa che vengano chiarite le dinamiche di quanto accaduto, è opportuno porre all’attenzione generale i ripetuti incidenti sulle strade urbane ed extraurbane avvenuti nell’ultimo periodo. Emerge un serio problema di sicurezza che deve essere affrontato in maniera responsabile e risolutivo dalle istituzioni preposte”. Lo afferma Francesco De Sarro, vice coordinatore di Forza Italia della Provincia di Catanzaro.

“Nell’esprimere la mia vicinanza ai familiari della donna scomparsa, invito la Commissione Straordinaria al Comune di Lamezia Terme, il Comandante della polizia locale e gli esponenti politici a vari livelli – aggiunge De Sarro – ad attivare tutte quelle misure necessarie a limitare i pericoli sulle strade cittadine e salvaguardare l’incolumità di automobilisti e pedoni. Dalle diverse posizioni ricoperte, tali rappresentanti istituzionali potrebbero avviare un’azione coordinata e concreta per invertire la tendenza. Numerose sono, infatti, le violazioni del codice della strada con il superamento dei limiti di velocità consentiti ed infrazioni di altra natura”.

“Un maggiore presidio del territorio, un incremento dell’organico della polizia locale e l’applicazione di misure volte a far rispettare i limiti di velocità sulle strade – conclude De Sarro – potrebbero invertire una tendenza che oggi presenta dati molto preoccupanti”.

  • In parecchi punti della città segnaletica orizzontale invisibile. Lo svincolo di Maida-Due Mari è una vera trappola in ben 3 punti , ( anche li incidenti a catena e , mi pare, un morto recentemente) con una segnaletica orizzontale sbiadita , ove occorrerebbe fosse quantomeno accentuata. Non parliamo dello svincolo autostradale ( anche lì una vittima recentemente) dove e’ stato piazzato solo un misero specchietto per le allodole ( terzo mondo !) o meglio per le aquile vista l’acutezza visiva richiesta.