Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Infocontact, le promesse dell’amministrazione dove sono finite?

Lo chiede in una nota l'Ugl Telecomunicazioni che ricorda come i lavoratori stiano percependo metà dello stipendio
668 0

Sulla situazione Infocontact c’è una nota dell’ Ugl Telecomunicazioni a firma Mimmo Gianturco che polemizza con l’amministrazione comunale in relazione agli impegni assunti a tutela e sostegno dei lavoratori.

L’amministrazione comunale di Lamezia, continua a prendere in giro i lavoratori InfoContact. Dopo aver effettuato in pompa magna un Consiglio Comunale con 7 mesi di ritardo, ora, anziché applicare gli aiuti deliberati nel civico consesso, i nostri politici pensano ad altro.Nella discussione del 28 luglio, si era deliberata una serie d’interventi a tutela dei lavoratori InfoContact, e dopo due mesi, ancora è tutto fermo. Che fine ha fatto il pullman che doveva accompagnare i lavoratori nella zona industriale? Come mai non è ancora arrivata la comunicazione del congelamento dei tributi locali promessi e deliberati dal consiglio comunale? Dobbiamo pensare che è stata l’ennesima presa in giro per i lavoratori o che l’amministrazione comunale ora ha altre priorità, come l’imminente campagna elettorale regionale e comunale? In ogni caso, la giunta comunale, sta dimostrando la sua incapacità amministrativa, a danno dei lavoratori già penalizzati dal crack finanziario.Silenzio complice dell’opposizione. Normalmente, in politica, la funzione dell’opposizione è di vigilare sull’operato dell’amministrazione. A Lamezia invece opposizione e maggioranza governano insieme, e con accordi sottobanco, ingannano i cittadini.Proprio in questi giorni, i lavoratori InfoContact, stanno percependo la metà dello stipendio e si trovano quindi ad affrontare le solite difficoltà. Chiediamo al sindaco Gianni Speranza, di attuare al più presto gli aiuti promessi.