Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Altre due interrogazioni di Mastroianni

Vie di accesso al mare e divieto di balneazione son i temi trattati
859 0

Copiosa è l’attività del Consigliere comunale Nicola Mastroianni (Gruppo misto) il quale presenta altre due interrogazioni al Sindaco Speranza. La prima riguarda lo stato di abbandono e di pericolo delle strade di accesso al mare in località Ginepri e Cafarone. Nello specifico, Mastroianni, rivolge tre interrogativi al primo cittadino 

1. Quali siano state a livello comunale le iniziative poste in essere nei confronti dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro per quanto attiene alla segnalazione della problematica della potatura e della bonifica delle sterpaglie del torrente Bagni;
2. Se il Comune ha predisposto nel piano degli interventi per la viabilità e mobilità urbana la manutenzione e l’asfalto del manto stradale delle due uniche vie di collegamento con Ginepri e Cafarone che scorrono lungo il torrente Bagni;
3. Se la problematica lamentata è stata oggetto di precedenti segnalazioni e, in caso affermativo, se risultino adottati o stiano per essere adottati provvedimenti risolutivi in proposito.

La seconda interrogazione, invece, ha per oggetto il recente divieto di balneazione emanato con apposita ordinanza dal Comune di Lamezia Terme. Il consigliere Comunale, dunque, vuol sapere

1. Quali siano state a livello comunale le iniziative poste in essere nell’ultimo quinquennio 2008-2013 in termini di pianificazione, programmazione, monitoraggio, controllo del territorio, le sanzioni emesse specificatamente per quanto attiene alla problematica degli scarichi in generale, alla depurazione delle acque, alla tutela del paesaggio, alla salvaguardia delle falde acquifere e più in generale alla salvaguardia della salute dei cittadini;

2. se la problematica lamentata è stata oggetto di precedenti segnalazioni e, in caso affermativo, se risultino adottati o stiano per essere adottati provvedimenti risolutivi in proposito.