Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

La commissione servizi sociali ha deliberato il ritiro della circolare che istituiva la differenza per reddito sull’acquisto dei libri

La decisione è stata presa all'unanimità dall'organismo presieduto da Mariolina Tropea su sollecitazione dell'Mtl
723 0

 

Il consigliere comunale Massimo Cristiano ed il segretario politico del Movimento Territorio e Lavoro Domenico Furgiule, dopo aver partecipato alla terza commissione consiliare servizi sociali presieduta dal consigliere Mariolina Tropea hanno redatto una nota.

 Come annunciato, si è svolta la riunione della terza commissione consiliare “servizi sociali”, un incontro proficuo sollecitato dal consigliere Massimo Cristiano, al quale hanno partecipato i componenti della stessa, oltre ad un numero nutrito di cittadini tra cui come uditore è intervenuto il segretario del Movimento Territorio e Lavoro Domenico Furgiuele. La commissione ha deliberato all’unanimità di ritirare la circolare del 13 agosto, di ripristinare le condizioni di agevolazione fiscale sempre mantenute. Verbale inviato al Sindaco e alla dirigente di riferimento.La proposta del Movimento Territorio e Lavoro, affinchè in città si rasserenino gli animi, è stata di rinviare qualsiasi decisione su eventuali tagli di bilancio, all’organo preposto, che per quanto riguarda le voci di capitolo in bilancio, è il Consiglio Comunale e non i dirigenti.Per Il Movimento Territorio e Lavoro se di tagli bisognerà parlare, si dovrà procedere all’abbattimento di rami secchi rintracciabili nell’assistenza inopportuna a rom, immigrati clandestini e “carrozzoni” come “l’Urbancenter”.

Produttiva è stata la partecipazione dell’assessore al bilancio Costantino, il quale si è prestato ad ascoltare tutti gli interventi mostrandosi fiducioso sulla risoluzione del problema, il MTL ha compreso la sua proposta, ma la distribuzione della cedola “differenziata” il primo giorno di scuola primaria rappresenterebbe il primo atto di disparità sociale subito dai bambini, i quali inconsciamente si troverebbero ad affrontare una posizione psicologica pari a : bambino possessore di cedola come povero, e bambino non possessore di cedola come ricco.Il Movimento Territorio e Lavoro ha mantenuto fede al suo impegno verso i cittadini, anche se in una pressoché solitaria battaglia di opposizione, essere presenti nelle istituzioni è servito per portare in discussione la voce di centinaia di famiglie lametine.