Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

La Fiamma Tricolare del capoluogo chiede la riapertura di un tratto della provinciale 157

Diversi i disagi degli automobilisti costretti ad allungare i percorsi
633 0

In una nota a firma di Enzo Pastorelli, segretario della sezione di Catanzaro dell’Msi Fiamma Tricolore,si chiede che vengano al più presto attuati tutti i provvedimenti atti a procedere al più presto possibile alla riapertura del tratto della Strada Provinciale 157 che collega Viale Europa (Germaneto) a Santa Maria di Catanzaro, arteria che era quotidianamente utilizzata da qualche migliaio di mezzi senza contare i residenti, oggi costretti a percorsi alternativi che prevedono decine di chilometri in più per ciascun itinerario.

Tale tratto di strada, interdetto al traffico dal gennaio 2012 a causa di una frana che ha interessato la strada per un tratto di circa 300 metri, è stato già oggetto di interventi di sgombero del materiale franoso e di opere di canalizzazione delle acque e messa in sicurezza del costone soprastante con realizzazione di appositi gradoni, ma resta ancora inspiegabilmente chiuso al traffico veicolare con i disagi già illustrati.

In verità ci si è pure fatta un’idea del perché della mancata riapertura – crediamo sussistano ulteriori punti di criticità geologiche che dovrebbero essere anch’essi messi in sicurezza – ma ciò non dovrebbe essere causa di ritardi e ricerca di scusanti, ma dovrebbe invece spingere chi ha il compito di intervenire a parlare chiaro coi cittadini dicendo cosa, come e quando si intende (o perlomeno sarà possibile) intervenire risolutivamente. E questo si chiede agli Enti preposti onde vengano tutelati i giusti diritti dei cittadini, rimasti ormai veramente in pochi, che continuano a pagare tasse e balzelli sempre più esosi e sempre meno utilizzati per gli scopi per cui vengono ormai solo strumentalmente richiesti.