Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

La reliquia contenente il mantello di San Francesco di Paola in pellegrinaggio a Lamezia.

L’offerta dell’olio votivo. Il viaggio in Australia di un’altra reliquia : il dito del Santo-
1.38K 0
La reliquia contenente il mantello di San Francesco di Paola in pellegrinaggio a Lamezia.

San Francesco di Paola … a tutto campo. Dopo l’iniziativa che ha permesso lo spostamento in Australia della sacra reliquia contenente il suo dito e dov’è tuttora esposta alla venerazione dei fratelli, si preannuncia altrettanto interessante e commovente la visita a Lamezia Terme della reliquia contenente il mantello del Santo, che vuole essere la risposta  all’offerta dell’olio per la lampada votiva che arde nella cappella delle reliquie nel santuario di Paola.

Tale evento si svolgerà secondo il seguente programma:

il 15 marzo, alle ore 17, è prevista l’accoglienza nei pressi di via delle Terme dei missionari e del mantello provenienti dal santuario di Paola. Da via delle Terme si snoderà poi la solenne processione diretta verso la chiesa Matrice per la solenne concelebrazione eucaristica, presieduta dal vescovo, monsignor Luigi Antonio Cantafora. Al termine della santa Messa ci sarà il conferimento del mandato ai missionari.

Il giorno successivo ( 16 marzo) il mantello lascerà la chiesa Matrice per dirigersi verso la Cattedrale, dove è prevista l’accoglienza, la celebrazione della via Crucis e la visita alla reliquia da parte delle scuole cittadine. Alle ore 18,30 ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo monsignor Cantafora, con i sacerdoti e le associazioni cittadine.

Il 18 marzo è prevista la celebrazione eucaristica con inizio alle ore 10,30 ed al termine della quale la sacra reliquia sarà portata presso la cappella dell’ospedale Giovanni Paolo II , dove sosterà per la venerazione e la preghiera personale. Farà poi ritorno presso il santuario diocesano, dove si fermerà fino a sabato 24 marzo, quando il mantello sarà riportato, attorno alle ore 17,30, al santuario di Paola, partendo da piazza 5 dicembre.

Da evidenziare per le ore 18 di giorno 18, la presentazione- nel salone della parrocchia- del nuovo libro di monsignor Giuseppe Fiorini Morosini , dal titolo “ La Caritas sacrificalis. Il rapporto tra penitenza e carità”.

Saranno delle giornate particolarmente intense ed emotive, ben conoscendo l’attaccamento filiale verso il “poverello” di Paola da parte dei fedeli sambiasini e, comunque, di ogni parte della Calabria.

Tutto ciò mette in risalto l’impegno veramente notevole da parte dei frati francescani Minimi per una forma di evangelizzazione a tutto campo che, ovviamente e per quanto traspare, si sviluppa su quei fronti percorsi e ripercorsi dal Santo paolano lungo la via maestra della carità, porta centrale verso la salvezza delle anime.