Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

La Vigor Lamezia a Barletta per un obiettivo esaltante

L’incontro avrà inizio alle ore 12,30. Assenti Puccio e Papa, rientrano Scarsella e Battaglia
465 0
La Vigor Lamezia a Barletta per un obiettivo esaltante

Sfruttare il momento propizio, ad appena quattro giornate dal termine del campionato di Lega Pro: è questo l’auspicio di fondo a cui ambisce una Vigor Lamezia impegnata proprio sul terreno di gioco di un Barletta il cui stato psicologico può offrirle su un piatto d’argento i necessari tre punti per sperare concretamente di poter schierarsi, nella prossima stagione agonistica, alla prestigiosa Coppa Italia Tim.

I quattro punti di penalizzazione commutati dalla Lega Calcio affondano l’undici barlettano a quota 40 in classifica, contro i 42 della Vigor Lamezia, attualmente assisa al decimo posto della classifica, preceduta dal Cosenza che però ha una partita giocata in più.

I biancoverdi scenderanno tra poche ore in campo all’ora canonica del pranzo domenicale, che poi sarà l’ultimo orario flessibile della “stagione degli spezzatini”; nelle ultime tre domeniche, infatti, si farà ritorno allo schema classico di inizio partite. Come dire: avrà inizio la volata finale che deve dare  tre risposte su cinque in programma: chi accederà direttamente alla Serie B; quali saranno le quattro squadre che vi accederanno per la porta di servizio (i play off); e quali squadre (due) saranno ammesse alla Coppa Italia Tim.

La quarta risposta che si attende (ma la si sa già) è nella composizione della griglia dei play out; mentre l’ultima risposta la dà mestamente la Reggina che sprofonda nel campionato Interregionale.

Per tornare all’odierno impegno della Vigor Lamezia in quel di Barletta, c’è da dire che mancherà dall’elenco dei convocati Puccio, apparso il più in forma assieme a Montella; e mancherà anche Papa, il cui vuoto sarà ricoperto dal “gioiellino” Battaglia, uno tra i più attesi in questo scorcio finale di campionato.

Insomma: a Barletta con tante speranze e con una battuta da fare: …e non finisce qui !