Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

La Vigor Lamezia: o “ l’amore perduto”

,
711 0

Tra non più di solo qualche settimana, così come tutte le altre società calcistiche di qualsiasi categoria, la Vigor Lamezia dovrà presentare tutta la richiesta documentazione per essere iscritta ( ? ) al campionato regionale di Eccellenza. Ovviamente, il tutto supportato da ricevute di avvenuto pagamento delle tasse e degli ammennicoli vari richiesti per essere messi in regola, ivi compresi eventuali debiti arretrati e non ancora onorati.

Da quanto è stato dichiarato attraverso articoli di stampa, la dirigenza che ha guidato il team biancoverde ad un decoroso terzo posto in classifica finale sicuramente ammainerà bandiera bianca,  con la consegna della società di via Marconi nelle mani del Sindaco, oltretutto appassionato ed oculato ex Presidente della Vigor, avvocato Paolo Mascaro.

Non sappiamo se tale passaggio sia già avvenuto : ma poco conta. Si ha soltanto certezza sulle dimissioni dei vecchi dirigenti e sulle montagne di debiti esistenti, comunque non esattamente quantificati. Dai “ si dice” , si presuppone che essi siano tra i 400 ed i 500 mila euro, ma potremmo essere – anche su questo – smentiti. Si teme , infatti, come  qualcuno ipotizza, che la massa debitoria potrebbe toccare una somma a sei cifre.

Dove sta la bocca della verità?

Se la Società di via Marconi dovesse passare ad altra cordata di imprenditori per la formazione di una nuova dirigenza, il totale dei soldi indispensabili per rimettersi in moto ( compresi gli acquisti di nuovi giocatori e tecnici vari), potrebbe  portare al rifiuto di ogni entusiasmo nel far ripartire la bistrattata Vigor Lamezia.

A questo quadro fosco e preoccupante, si deve giocoforza aggiungere il rischio di una fine di un amore tra la Società e la tifoseria; tifoseria, comunque, che anche in tempi calcistici tra i migliori, mai arrivava a superare le tremila presenze sugli spalti del D’Ippolito.

Premesso tanto, gli eventuali acquirenti del titolo societario, e complessivamente di tutta la Vigor Lamezia, saranno chiamati a gestire e portare avanti due problematiche situazioni : l’appianamento degli ingenti debiti in essere e la rifondazione dei quadri tecnici e del parco giocatori , con in primis la necessità di ridare fiato – in termini di entusiasmo –  ad una tifoseria oggi completamente assente.

Avverrà tutto questo oppure si preferirebbe andare verso la strada del fallimento per poi ritentare la risalita, così come fece, nella nostra Regione, il Crotone ?

Risposte, queste, che non sono più procrastinabili ma da decidere nei prossimi giorni: scadenze e verità precise che incombono pesantemente!