Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

La Vigor Lamezia ottiene quel che ha cercato: il pareggio esterno contro la Lupa Roma

Biancoverdi anche vicini al gol in parecchie circostanze
471 0

Un pareggio per un punto che vale oro colato, nel senso che ritorna in mente il sogno del piazzamento al nono posto, posizione utile per prendere parte alla prossima Coppa Italia Tim. E quello che è stato strappato sul non facile rettangolo di gioco di Aprilia contro la  Lupa Roma, che ha fatto di tutto  per tranquillizzare il suo ancora incerto posto in classifica.

Comunque, c’è da evidenziare che le due squadre non si sono risparmiate energie pur di portare entrambe a casa un risultato migliore, con le due frazioni di gioco nettamente distinte: prima parte con la Vigor Lamezia più pimpante e con una disinvolta sicurezza in fase difensiva e di impostazione; secondo tempo, invece, in cui i padroni di casa hanno osato di più ma senza impensierire l’estremo difensore lametino.

Certamente è stata la Vigor Lamezia che, pur coprendosi, ha avuto delle limpide occasioni per segnare: già al 46° con il diagonale di Improta che si spegna d’un soffio a lato: dopo quattro minuti prima Del Sante e poi Scarsella mancano l’appuntamento con il gol.

Occasionissime anche con Filosa al 68° e con il solito Del Sante al 73°.

Ma va bene così: il punto è veramente d’oro e il prossimo incontro, dopo le ferie di Pasqua, servirà a sigillare un campionato disputato alla grande da una squadra che non merita assolutamente quel che s’è sentito a fine gara contro il Cosenza.