Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia città solidale e plauso a chi è intervenuto nell’incendio di “Cafaldo”

,
131 0

In questo periodo di tanta solidarietà, altruismo e attenzione all’altro, Lamezia Terme si dimostra tra le città più attive e partecipe. Da sempre Lamezia ha avuto al suo interno, associazioni cattoliche e non, gruppi sportivi e non, parrocchie e tanti semplici cittadini che hanno dimostrato attenzione verso l’altro, ma in questo periodo ci stiamo superando. La solidarietà è stata sempre magnanima, sia quando si sono fatte raccolte di viveri davanti ai supermercati, sia per eventi di beneficenza che attraverso le donazioni alla Caritas, alle parrocchie e alle varie associazioni, ma in questo periodo ci stiamo superando.

Probabilmente facciamo torto a qualcuno, ma vogliamo nominare e ricordare solo alcune associazioni che operano nel settore, “Malgrado Tutto” e Caritas, e attraverso il banco alimentare, in questo periodo si stanno spendendo sino allo stremo delle forze.

La cosa più importante, però, che vogliamo evidenziare e che si sta verificando ed attuando in città, è la solidarietà dei cittadini lametini tra di loro. In giro si vedono cittadini e famiglie che danno ciò che possiedono al vicino di casa, alle persone in difficoltà e anche allo sconosciuto. Fanno la spesa e la portano insieme alle medicine agli anziani e a chi si trova in difficoltà. Cedono e offrono mascherine e, tante volte, fanno anche compagnia seppur telefonicamente.

Ma il massimo è avvenuto ieri sera. Nel rione “Cafaldo”, a Sambiase, è scoppiato un incendio in una casa abitata da una famiglia numerosa di marocchini. Malgrado il divieto di uscire dalle proprie abitazioni, in tanti si sono prodigati per salvare bambini ed adulti dall’incendio. Una catena di solidarietà e di aiuto immediata ed enorme. Le immagini registrate e postate sui social fanno vedere che gli abitanti delle zona hanno portato aiuto, e persino materassi per attutire eventuali salti dall’alto, e in tanti hanno sfidato ed affrontato il fuoco per far evacuare la casa avvolta dalle fiamme. Probabilmente, anzi sicuramente, l’impegno, la solidarietà e il coraggio di queste persone, ha salvato tante vite umane che nemmeno conoscevano. Solo qualche ferito e anche per questi è scattata immediatamente una raccolta fondi che ha dimostrato la grande generosità dei lametini.

Lamezia è anche questa, anzi è soprattutto questa e va sempre evidenziato e sottolineato, perché, purtroppo, alcuni se ne dimenticano e ci criticano se non vogliamo accogliere ammalati di altre città che, però, purtroppo non avrebbero avuto un’adeguata assistenza per mancanza di attrezzature idonee. Troppe volte Lamezia ha subito torti e denigrazioni. Ringraziamo sempre e in ogni caso chi si prodiga per dare un po’ di aiuto agli altri.

“NESSUNO SI SALVA DA SOLO” significa soprattutto questo.

Grazie a tutti per l’impegno che ci state mettendo.