Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

LAMEZIA: FURGIUELE:” BASTA ALIBI, LA LEGGE SULLO SCIOGLIMENTO VA CAMBIATA SUBITO”

574 0
LAMEZIA: FURGIUELE:” BASTA ALIBI, LA LEGGE SULLO SCIOGLIMENTO VA CAMBIATA SUBITO”

Riceviamo e pubblichiamo

Non si può giocare  con i cittadini di Lamezia Terme.

Il cortocircuito istituzionale e, al tempo stesso  giudiziario , che la vicenda comunale sta determinando è certamente uno schiaffo alla città, ma essa rappresenta anche una perdita di credibilità dello Stato , alle cui istituzioni , siano esse legislative, governative o giudiziarie non dovrebbe essere consentito di agire trascurando il fondamentale valore del buon senso.

Il nuovo umiliante commissariamento del comune di Lamezia Terme mi lascia attonito e amareggiato , vuoi per la rapidità con cui è stata chiesta e ottenuta la sospensiva di una  sentenza ampiamente riabilitativa della compagine di governo quale è quella  emessa dal Tar del Lazio circa un mese fa, vuoi per un agire dei ricorrenti che, da una prima lettura dei fatti, non sembra aver tenuto nella debita considerazione quanto recato in calce al precedente provvedimento giudiziario .

Ma soprattutto non tiene conto , e qui c’è la mancanza di buon senso e di misura,di una città importante che ha diritto ad essere governata dalla politica e non da una burocrazia fredda , talora, sorda alle esigenze di sviluppo e di rinascita.

Su questo sarà mio compito esigere chiarezza nelle forme e nei modi  previsti  dall’ufficio che rivesto.

Così come esigerò, anche perché ho da tempo impegnato le strutture ministeriali competenti, risposte statali alla domanda di rafforzare una macchina comunale bisognosa di impulso e anche di bonifica ai danni di chi crede di poterla tenere ostaggio della politica della paralisi o peggio dell’orticello.

 Ovviamente, è opportuno ricordarlo a qualche distratto, che non rientra nelle prerogative del parlamentare il potere di ingerenza nei procedimenti giudiziari.

Confido, tuttavia, che nelle sedi competenti , il sindaco , al quale indirizzo la mia più sincera vicinanza umana, riesca nuovamente nella impresa di riaffermare principi che già il Tar aveva cristallizzato nella sentenza di un mese fa.

Per mia parte, porrò con forza all’attenzione dell’agenda politica del mio partito la necessità di mettere mano già entro la primavera ad una legge , quella sugli scioglimenti comunali, che è pericolosa per le comunità locali, ma soprattutto per la credibilità dello stato, la quale  dalla vicenda lametina rischia di uscire a pezzi.