Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia: inaugurata nuova sede Ada

,
379 0

E’ stata inaugurata a Lamezia Terme la nuova sede dell’Ada del Lametino alla presenza del Segretario Nazionale della Uilpensionati Romano Bellissima, del Segretario Regionale della Uilpensionati Alfonso Cirasa e del Presidente Regionale dell’Ada Alberto Frontera.

Nel ringraziare il neo Presidente dell’Ada del lametino Luca Mastroianni, augurandogli un florido percorso lavorativo, il Presidente Regionale dell’Ada Alberto Frontera ha evidenziato la forte voglia di realizzare attività sociale sul territorio che ha caratterizzato, fin dal suo nascere, la nuova Associazione. Inoltre ha esposto il  progetto di Ada Calabria  “ La nutrizione in età senile” già in fase di realizzazione nel territorio Lametino con l’ausilio del volontari dell’Ada del Lametino,   delineando il nuovo progetto che sarà realizzato, grazie ai fondi del 5xmille, dall’Ada del Lametino a partire dal mese di settembre. Infine, ha voluto sottolineare il ruolo che le Ada possono svolgere  sul territorio in termini di orientamento delle politiche sociali realizzate dagli enti locali.

A seguire il Presidente della Uilp Nazionale Romano Bellissima ha rimarcato l’importanza che le Associazioni di volontariato svolgono in termini di coesione sociale nel nostro paese, ricordando la recente l’inaugurazione di un nuovo centro sociale a Camerino, semi distrutta dal terremoto, realizzato con i fondi del 5×1000.

Nel suo intervento il neo Presidente dell’Ada del Lametino Luca Mastroianni ha evidenziato la carenza di attività di prevenzione sul territorio nei confronti delle persone anziane e la necessità di attuare progetti in ambito socio-sanitari sotto forma di screening di prevenzione per dare un aiuto reale alle fasce deboli che non riescono ad accedere ai programmi sanitari comunali e regionali.

Il neo Presidente ha chiuso delineando il nuovo progetto a forte impatto sociale che l’Ada del Lametino intende realizzare: un laboratorio teatrale, che partirà a settembre, realizzato da ragazzi disabili.