Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia, la scuola di zona Adamello sarà spostata in zona Canneto

In locali comunali, altri spostamenti per associazioni di volontariato
719 0

L’Amministrazione comunale informa che, a seguito della scadenza del contratto di locazione dei locali nei quali era ospitata la scuola statale dell’infanzia di località Adamello, ha provveduto a trasferire la stessa scuola in locali più idonei, di proprietà comunale, in contrada Canneto.

Con la stessa delibera con la quale si è definito il trasferimento della scuola, si è provveduto anche ad assegnare nuovi locali alle associazioni che occupavano quelli di c.da Canneto ora destinati alla scuola.

In particolare, all’associazione nazionale ipovedenti è stato assegnato un nuovo locale nello stabile che ospita il mercato di p.zza Botticelli e, per affinità di attività, è stato assegnato alla Confraternità Misericordia un locale di via delle Rose che è anche sede della Protezione civile comunale. A sua volta, per consentire questi spostamenti, è stato chiesto al Masci e al Banco Alimentare, che erano presenti nei locali della Protezione civile comunale di via delle Rose , di spostarsi anche loro nello stabile di p.zza Botticelli.

Nel frattempo l’amministrazione ha provveduto al completamento dei lavori di ristrutturazione o alla sistemazione dei locali di nuova destinazione delle associazioni da trasferire e anche per questa ragione ha provveduto a rendere pubblico il provvedimento del 23 ottobre solo dopo essersi accertata della conclusione dei lavori.

Tutte le associazioni interessate hanno già provveduto al proprio trasferimento, tranne l’associazione Confraternita Misericordia e per questo motivo, l’amministrazione è stata costretta, nei giorni scorsi, a notificare una formale diffida a lasciare liberi i locali.

Essendo scaduti i termini della diffida, laddove l’associazione Misericordia non dovesse lasciare volontariamente i locali, l’amministrazione provvederà entro domani al loro sgombero definitivo allo scopo di dare ai bambini e alla loro scuola una sede definitiva.