Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

LAMEZIA PIÙ VERDE : 6 marzo 2020 per “M’illumino di meno”

284 0

Anche Lamezia Terme aderisce, nella giornata del 6 marzo, all’edizione 2020 della campagna M’Illumino di meno, iniziativa di sensibilizzazione sul risparmio energetico e gli stili di vita sostenibili del programma Caterpillar e Rai Radio Due, dedicata quest’anno ad aumentare gli alberi, le piante e il verde intorno a noi.

Il Sistema Bibliotecario Lametino, promotore dell’evento, invita tutti i cittadini, le associazioni del comprensorio, gli Enti e gli Istituti Scolastici ad aderire.

Il Comune di Lamezia Terme, con Delibera di Giunta, ha accolto per primo l’iniziativa e spegnerà simbolicamente l’illuminazione pubblica su Corso Numistrano e Corso Nicotera dalle ore 18:30 alle ore 19:30 di venerdì, mentre alle ore 12:00 saranno piantumati nuovi alberi in Piazza Mercato Vecchio.

Partecipare è semplice per tutti!
Basta piantare un fiore, un albero o semplicemente prendersi cura del verde più prossimo, riporre un vaso fiorito sul marciapiede della propria abitazione, ripulire l’aiuola più vicina o coinvolgere il vicinato per rendere più verdi gli spazi urbani in cui viviamo.

Gli Istituti Scolastici della città e del comprensorio sono tutti chiamati ad aderire all’iniziativa sensibilizzando gli studenti e i piccoli alunni alla causa ecologica.

Anche Civico Trame si tinge di verde e partecipa in maniere attiva, con l’inaugurazione dell’Orto Civico Soumaila Sacko alle 18:00 e lo spettacolo di giocoleria e fuochi per grandi e piccoli a cura di TeatroP e Amarte di e con Massimo Rotundo alle 18:30. Il Club Soroptimist di Lamezia Terme ha già aderito all’iniziativa.

Protagonisti della giornata saranno i giovani volontari di Arci Servizio Civile.

Inoltre i cittadini sono invitati a spegnere luci e insegne dalle 18:30 alle 20:30.

Chi aderisce, può usufruire sui social di entrambi gli hashtag #lameziapiùverde e #MIlluminoDiMeno2020.

L’invito di Caterpillar è piantare un albero, perché gli alberi si nutrono di anidride carbonica. Gli alberi sono lo strumento naturale per ridurre la principale causa dell’aumento dei gas serra nell’atmosfera terrestre e quindi dell’innalzamento delle temperature.

Gli alberi e le piante emettono ossigeno, filtrano le sostanze inquinanti, prevengono l’erosione del suolo, regolano le temperature. Gli alberi sono macchine meravigliose per invertire il cambiamento climatico. Per frenare il riscaldamento globale bisogna cambiare i consumi, usare energie rinnovabili, mangiare meno carne, razionalizzare i trasporti. Tutti rimedi efficaci nel lungo periodo. Ma abbiamo poco tempo e il termometro globale continua a salire. Gli scienziati di tutto il mondo concordano: riforestazione.