Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia Summertime – Ultima settimana di grandi proiezioni per la XVIII edizione di CINEMA E CINEMA, rassegna di film d’autore-

309 0
Lamezia Summertime – Ultima settimana di grandi proiezioni per la XVIII edizione di CINEMA E CINEMA, rassegna di film d’autore-

Ultima settimana di grandi proiezioni per la XVIII edizione di CINEMA E CINEMA, rassegna di film d’autore, organizzata da Arci Lamezia Terme/Vibo Valentia con la direzione artistica di Ivan Falvo D’Urso, inserita nell’ambito del progetto Lamezia Summertime con validità triennale e finanziato dalla Regione Calabria con fondi PAC 2014-2020.

Lunedì 2 settembre in cartellone il film Green Book di Peter Farrelly (USA 2018, 2h 10’).

La vera storia di Tony Lip, un buttafuori italo-americano che nel 1962 viene ingaggiato per portare Don Shirley, un famoso pianista jazz afro-americano, da New York sino al profondo sud degli USA per un tour. Sullo sfondo dell’America ancora intrisa di odio razziale, i due si ritroveranno a stringere un inaspettato legame… Il film è vincitore di 3 Premi OscarMiglior film, Migliore Attore non Protagonista e Migliore Sceneggiatura Originale e di 3 Golden GlobesMigliore Attore non Protagonista, Migliore Sceneggiatura Miglior Film Brillante.

Mercoledì 4 settembre un’altra grande pellicola italiana Un giorno all’improvviso, opera prima di Ciro D’Emilio, con Anna Foglietta e il giovane e talentuoso attore Giampiero De Concilio. Storia di una madre e di un figlio. Miriam e Antonio. Storia di un rapporto d’amore disfunzionale tra una madre/figlia e un figlio/roccia. Presentato a Venezia 75, selezione Orizzonti, l’esordio di D’Emilio ha fruttato un Premio Nuovo Imaie per De Concilio e un Premio Fice come Miglior attrice dell’anno per la Foglietta che ha anche vinto il Nastro d’Argento 2019 come Miglior Attrice.

Venerdì 6 settembre in programma I Fratelli Sisters di Jacques Audiard premiato al Festival di Venezia 2018 per la Migliore Regia. Adattamento del romanzo omonimo di Patrick deWitt, il film è un omaggio al genere western e celebra il legame profondo tra due fratelli il cui obiettivo è quello di uccidere un eccentrico cercatore d’oro. Nel 2019, la pellicola ha vinto anche 3 Premi Cesar:Miglior RegiaMiglior Fotografia e Miglior Scenografia.

Sabato 7 settembre una pellicola d’animazione giapponese Rudolph alla ricerca della felicità di Mikinori SakakibaraKunihiko Yuyama  (GIAP 2016, 1h 29’). Il film, tratto dalla serie di libri per bambini di Hiroshi Saito, è una storia dall’intento chiaramente educativo che riesce a intrattenere piacevolmente anche i grandi.

 Per il mese di settembre l’inizio delle proiezioni è previsto per le 20.45 sempre  nello storico Cortile “F. Bevilacqua” dell’Edificio Maggiore Perri nel centro della città, allestito con un maxi schermo di 12 metri e con circa 200 posti a sedere.

La visione dei film in programma sarà preceduta dalla proiezione dei cortometraggi della FICE (Federazione Italiana Cinema d’Essai) a cura di UCCA (Unione Circoli Cinematografici Arci):
Bishmilla di Alessandro Grande – Frontiera di Alessandro di Gregorio – Im Bären di Lilian Sassanelli – Mercurio di Michele Bernardi – My Tysondi Claudio Casale – Per sempre di Alessio Di Cosimo – Prenditi cura di me di Mario Vitale – Si sospetta il movente passionale con l’aggravante dei futili motivi di Cosimo Alemà.

Il costo del biglietto è € 4,00 (intero) / € 3,00 ridotto (under 15)