Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia Terme: F.I. si organizza per guidare un cambiamento della politica in vista delle prossime amministrative di primavera

L’impegno del Coordinatore provinciale di Catanzaro di Forza Italia, Maurizio Vento
751 1

F.I. intende ricompattarsi per guidare i processi con lo scopo di costruire nella città di Lamezia Terme una coalizione di centrodestra (allargata alle componenti civiche di area) e delle forze alternative alla sinistra, compatta, coesa, capace di invertire la rotta, chiedendo a tutti i soggetti coinvolti, nessuno escluso, una seria fase di riflessione e di silente attesa, al fine di consentire lineari e fisiologici passaggi politici che siano, nello stesso tempo, propedeutici al massimo coinvolgimento possibile ed all’individuazione della miglior formula da utilizzare per la scelta di un candidato sindaco che abbia la capacità e l’autorevolezza di tenere insieme l’intera coalizione rappresentandone la sintesi”.

Lo afferma in una nota stampa Maurizio Vento, coordinatore provinciale di Catanzaro di Forza Italia, secondo cui “nel rispetto dei ruoli istituzionali e politici , tenendo conto degli eventi che si sono nel frattempo susseguiti e preso atto della particolare importanza che può avere la tornata amministrativa che interesserà la città di Lamezia Terme”, si è reso necessario “promuovere un incontro congiunto con i responsabili provinciali e comunali dei partiti che ruotano intorno al nostro progetto politico, al fine di fornire, oltre che a noi stessi, all’On.le Galati , presente all’incontro, elementi utili ad espletare il mandato a suo tempo ricevuto.

Continuare a discutere attraverso i mezzi di comunicazione di massa innescando meccanismi provocatori e reazioni a catena, produce risultati contrastanti e conseguenze negative, allontana ancora di più la fiducia nei confronti della politica e di chi la rappresenta e spinge l’elettorato moderato e di centrodestra verso l’astensione.

E’ necessario comprendere che ognuno di noi piuttosto che intervenire screditando ed additando, intervenga promuovendo le proprie opinioni e le proprie aspirazioni nel rispetto delle idee e delle posizioni degli altri.

Per quanto riguarda Forza Italia, si ha ben chiaro quali siano i soggetti da coinvolgere ed i percorsi da intraprendere, atteso che nella nuova fase iniziata in seguito all’archiviazione del PDL si ha la necessità di meglio definire i contorni dello stesso movimento politico attraverso le formule statutariamente previste. Al momento, limitando al massimo la possibilità di errori, saranno chiamati ad esprimere le proprie opinioni oltreché i rappresentanti istituzionali, anche di fresca investitura, i rappresentanti di partito individuati e nominati dagli organi preposti. In futuro, nessuno esclude una qualsiasi forma di consultazione di base”. Lo afferma in una nota stampa Maurizio Vento, coordinatore provinciale di Catanzaro di Forza Italia.