Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia Terme – Il Meetup di Lamezia invita i cittadini ad un sit- in di protesta contro i fumi tossici di Scordovillo

654 3
Lamezia Terme – Il Meetup di Lamezia invita i cittadini ad un sit- in di protesta contro i fumi tossici di Scordovillo

Cambiano le Amministrazioni ed i sindaci, ma i lametini continuano a beneficiare della loro dose giornaliera di “aerosol” gentilmente e gratuitamente offerta da alcuni criminali residenti nel campo rom di Scordovillo. Come M5S di Lamezia Terme non siamo più disposti ad accettare tali “regalie” ed in assenza di serie e definitive risposte da parte delle autorità competenti, daremo vita ad una serie di proteste pacifiche, ma anche eclatanti se occorrerà. Ad iniziare dal sit-in di protesta organizzato per sabato mattina, 8 agosto, alle ore 9:00 sul marciapiede di via Scarpino, nei pressi della rotatoria adiacente l’ingresso, lato via Salvatore Micieli, del campo rom.

Non ne possiamo più delle colonne di fumo nero che, quasi quotidianamente, si alzano da Scordovillo (grazie anche a quella minoranza, altrettanto criminale, di gommisti lametini che, pur d’incamerare le 2-3 euro che i clienti versano loro proprio come contributo per il legale e corretto smaltimento delle gomme cambiate, non esitano a destinarle “all’inceneritore” di “Scordovillo City”) per avvolgere in un abbraccio mortale la città. Quei fumi che ci tormentano, ci torturano, ci uccidono lentamente da molti, troppi anni ormai.

Rinnoviamo, perciò, l’invito a tutti quei lametini che non intendono rassegnarsi ad avvelenarsi giorno dopo giorno, a partecipare, possibilmente muniti di mascherina, al sit-in pacifico, e non violento, di sabato mattina per rivendicare, a gran voce, il proprio diritto alla salute.