Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia Terme – Individuato il dr. Angelo Savazzi quale nuovo Presidente dell’Organismo Indipendente di Valutazione dell’Ente comunale

261 0

Si rende noto che il sindaco del comune di Lamezia Terme, avv. Paolo Mascaro ha provveduto a individuare il dr. Angelo Savazzi quale nuovo Presidente dell’Organismo Indipendente di Valutazione dell’Ente comunale.

L’individuazione è giunta a seguito della “procedura selettiva” avviata con la pubblicazione del relativo bando, sull’apposita sezione del portale del Dipartimento della Funzione Pubblica dedicata alla performance delle amministrazioni pubbliche.

Una scelta – dichiara il sindaco –  motivata dalla professionalità, specifica e comprovata competenza ed esperienza professionale che il Dr. Savazzi ha mostrato di vantare in materia di sistemi di misurazione, monitoraggio, valutazione e rendicontazione della performance organizzativa e individuale degli enti pubblici territoriali, come testimoniano i suoi numerosi incarichi svolti.

Il dott. Savazzi ha già infatti ricoperto gli incarichi  di Presidente o componente di OIV/Nuclei di Valutazione presso la Regione Calabria ed enti locali oltre ad aver svolto diverse attività didattiche, anche di rilievo universitario, nonché aver prodotto una copiosa produzione pubblicistica apparsa, con riguardo alla materie in esame oltre che, più in generale, alla materia del personale del pubblico impiego contrattualizzato, presso le più autorevoli riviste del settore (fra cui il Quotidiano “Enti locali & PA” de Il Sole 24ore).

L’autorevolezza ed il livello professionale del nuovo Presidente dell’OIV del Comune di Lamezia Terme –sottolinea Mascaro – va ad irrobustire, impreziosendola, la squadra di professionisti di cui l’Ente dispone e su cui punta per un rilancio anche nel delicato settore dell’organizzazione e della gestione della macchina burocratica comunale.

Sono in corso le procedure per la formalizzazione dell’atto di incarico che sarà, unitamente al curriculum dell’incarico, pubblicato come di regola presso il sito istituzionale dell’Ente.

In relazione alla procedura selettiva in questione, l’amministrazione coglie l’occasione per fornire una precisazione in relazione ad alcune notizie non corrette apparse nei giorni scorsi presso alcune testate giornalistiche locali, nelle quali si paventava una discriminazione a danno dei professionisti iscritti alla seconda fascia professionale dell’Elenco nazionale dei componenti degli Organismi indipendenti di valutazione istituito presso il Dipartimento della funzione pubblica.

A tal proposito appare opportuno far presente che la previsione contenuta nell’avviso di selezione prodotto dal Comune di Lamezia Terme, con il quale si è riservato ai soli professionisti iscritti alla fascia più alta di detto Elenco nazionale l’accesso alla procedura di nomina per la carica di Presidente dell’OIV comunale (vale a dire la fascia 3, mentre per gli altri due componenti l’accesso è stato consentito anche agli iscritti alla fascia 2) risulta perfettamente in linea con quanto in proposito previsto dalla disciplina vigente in materia.

Come infatti precisato nella FAC n. 24, consultabile presso la sezione del portale del Dipartimento della Funzione Pubblica dedicata alla performance delle amministrazioni pubbliche, infatti, il “numero dei dipendenti” dell’Ente dal quale il D.M. 2 dicembre 2016 fa dipendere il livello di qualificazione professionale richiesto per i soggetti da nominare all’interno dell’OIV (Fascia 3 per gli enti con “numero dipendenti” superiore a 250), “va calcolato sulla base della dotazione organica dell’ente in essere al momento della pubblicazione dell’avviso di selezione comparativa” e non, come erroneamente riferito nella notizia diffusa per mezzo stampa, con riferimento al numero delle unità di personale effettivamente in servizio.