Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia Terme – Sempre a proposito del rischio dissesto comunale

Questa volta, una nota sottoscritta da Nicola Mastroianni , già consigliere comunale di Lamezia Terme e componente comitato cittadino PD Lamezia Terme
511 0

Le notizie che stanno trapelando in queste ore di calura estiva dal Palazzo Municipale, relativamente alla condizione di precarietà e sofferenza delle casse comunali, destano obiettivamente moltissima preoccupazione nella comunità per gli effetti e le conseguenze assai negative che deriverebbero da un possibile dissesto finanziario dell’Ente al punto di pregiudicarne la stabilità e con inevitabili aggravi di oneri e problematiche molto serie per i cittadini e per le imprese sia sul piano economico che finanziario e sociale.

Nell’ultimo anno dell’amministrazione Speranza ho seguito intensamente l’attività consiliare e, in più occasioni ho rilevato, eccepito e segnalato agli organi di vigilanza lacune, superficialità, irregolarità amministrative e contabili riscontrate nella gestione amministrativa dell’ente pertanto, sono consapevole, d’altronde come tanti, dello stato di oggettiva criticità e difficoltà in cui si trova la nuova amministrazione comunale inerme ed inibita a non poter rispondere alle più elementari richieste dei cittadini, talvolta a non riuscire neppure a far fronte alle gravi emergenze quotidiane per mancanza di liquidità necessaria a garantire gli impegni di spesa anche di modesto importo.

Non spetta a me difendere l’amministrazione comunale, mi auguro solamente che il Sindaco Mascaro e l’intero Consiglio comunale non vengano meno agli impegni assunti con la comunità lametina solo qualche mese addietro e, pertanto, si adoperino con ogni mezzo possibile per scongiurare il triste epilogo che potrebbe derivare dalla dichiarazione di dissesto finanziario dell’Ente assai pericoloso e dannoso per l’immagine e il futuro della nostra città, per i cittadini, le imprese e per i fornitori dell’ente nella loro complessità.

E’ indispensabile, quindi, che l’amministrazione comunale dia continuità al mandato ricevuto dai cittadini lametini proseguendo l’attività programmatica e amministrativa per dare prospettiva e fiducia alla comunità ma anche per far emergere i problemi, le responsabilità gestionali finanche dei singoli attraverso un’operazione di verità e trasparenza senza perdere di vista la ricerca spassionata di soluzioni ai problemi finanziari realisticamente praticabili e sostenibili nell’interesse e per la salvaguardia dell’Ente, della comunità e, soprattutto, dell’amministrazione comunale che nel particolare momento è affidataria di una responsabilità troppo importante per far cadere definitivamente nel baratro più totale la comunità lametina notoriamente afflitta da fattori che puntualmente condizionano ed ostacolano lo sviluppo sociale ed economico della terza città della Calabria.