Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia, venerdì 31 al Chiostro “La Calabria di Cesare Pavese”

Cesare Pavese e la Calabria: un legame forzato, nato per caso, ma destinato a non sciogliersi.
548 0
Lamezia, venerdì 31 al Chiostro “La Calabria di Cesare Pavese”

Cesare Pavese ha 27 anni quando il 3 agosto 1935 giunge in Calabria, a Brancaleone Calabro. Comincia il suo periodo di confino, causa antifascismo. Cominciano i sette mesi a cavallo tra il ’35 e il’36 che lo scrittore e poeta dovrà trascorrere in quella lontana periferia del Meridione d’Italia.

Nell’incontro “La Calabria di Cesare Pavese” si discuterà dei rapporti dello scrittore delle Langhe con il luogo e la gente di Brancaleone e dell’influenza che l’esperienza del confino ha avuto sulla sua grande opera letteraria.

A dialogare saranno Daniela Lucia (giornalista) e Antonio Pagliuso (redattore di blog e già curatore di Suicidi letterari – Rassegna culturale), con l’intervento di Tonino Tringali (proprietario della dimora del confino di Cesare Pavese a Brancaleone).

Appuntamento a venerdì 31 maggio 2019, alle ore 17.30, al Chiostro Caffè Letterario di Lamezia Terme (CZ).

L’incontro rientra nel cartellone del Maggio dei Libri 2019 ed è organizzato dal Sistema Bibliotecario Lametino in collaborazione con il Comune Di Lamezia Terme e la Fondazione Cesare Pavese di Santo Stefano Belbo (CN).