Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lamezia,Polizia Municipale e ASP CZ squestrano oltre Kg. 50 di funghi

,
297 0

Nei giorni scorsi la Polizia Locale lametina, unitamente al servizio di Igiene e Sanità degli alimenti dell’ASP di Catanzaro, ha svolto un servizio ispettivo presso il mercato coperto comunale  ed il mercato  di Nicastro del mercoledì.

I controlli, svolti anche a seguito di segnalate intossicazioni da funghi epigei spontanei da parte delle strutture sanitarie cittadine  di primo soccorso, hanno riguardato soprattutto, attese le denunce,  i venditori di funghi, oltre che di altri generi alimentari.

A seguito delle attività sono state riscontrate numerose irregolarità di carattere igienico sanitario; alcuni venditori sono risultati sprovvisti dell’apposita abilitazione micologica.

Sono stati così elevati complessivamente 8  verbali e sequestrati, a quattro distinti venditori,  oltre 50 chilogrammi di funghi  posti in vendita in spregio a specifiche normative di settore. Durante i controlli al mercato del mercoledì sono stati elevati ulteriori due verbali per irregolarità igienico sanitare di altrettanti ambulanti che esponevano generi alimentari senza osservare le prescritte condizioni igienico sanitarie.

Nel corso del servizio è stato altresì rimosso coattivamente  un veicolo che si trovava parcato all’interno dell’area mercatale occupando un’area destinata ad un box di vendita.

La sinergia operativa con l’apposito servizio dell’ASP., continuerà nei mesi a seguire; e ciò grazie anche alla squisita  disponibilità del Dott. Francesco Faragò, Responsabile del Servizio Sian.

In ordine allo specifico settore micologico, l’appello che Polizia Locale e Asp intendono lanciare ai cittadini è quello di   “Non comprare funghi freschi dai venditori itineranti in quanto  il  prodotto non è sicuro”. Spesso la provenienza è ignota e il prodotto risulta in stato di cattiva conservazione. Ciò ovviamente mette a rischio la salute dei consumatore finale.