Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

L’ASD Vigor Lamezia Calcio 1919 e le sue mirate operazioni di mercato con una gran voglia di fare, e di far bene.

1.02K 0
L’ASD Vigor Lamezia Calcio 1919 e le sue mirate operazioni di mercato con una gran voglia di fare, e di far bene.

C’è tanta voglia di calcio ( e non solo) e voglie di tante comprensibili attese nel settore calcistico lametino che si riverberano immediatamente nei dialoghi che la gente  fa  durante gli usuali incontri ed anche tramite una certa indomita vivacità della stampa locale, per come possiamo documentare ed accertare nella ricezione di comunicati stampa che riempiono i tavoli delle redazioni di quotidiani e  social .

Cosa che sta dimostrando, del resto, il popolo del calcio vicino ai colori biancoverdi, quello che vuole uscire dallo status di crisi dovuta alle note vicende giudiziarie e principalmente delle conseguenze che ne sono scaturite : retrocessione ai livelli più bassi del dilettantismo, che – per l’ASD Vigor Lamezia Calcio 1919 – ha significato iniziare quasi dalle basi delle gerarchie del calcio: ovvero dalla Prima Categoria.

A tenere ancora in vita la passione del calcio legata a tale società, sono da mettere in primo piano due ben precisi e significativi riferimenti: la vittoria nei play off che ha determinato il passaggio dei biancoverdi dell’ASD Vigor nel campionato regionale di Promozione, non tanto e non solo per giustificare l’attaccamento a quell’evento; quanto nel prendere atto del numero dei tifosi che si recarono allo stadio D’Ippolito per sostenere i loro beniamini al raggiungimento di questo traguardo, per come poi avvenuto.

Non c’è proprio niente da spaventarsi in tutto questo : altre società hanno avuto questa stessa storia ed hanno attraversato questa trafila prima di far ritorno nel calcio che conta a livello nazionale. Ad esempio, il Crotone, che ora  ha annusato le ebbrezze della massima serie calcistica o, purtroppo, della Serie B per come si trova adesso.

Volendo, si può e si deve tentare la risalita, a piccoli colpi d’ala ed a piccole gioie, come di chi costruisce una casa e comincia ovviamente dalle fondamenta.

Un mattone alla volta, per come è apparso di constatare in questi primi giorni di vera estate e di operazioni di mercato : s’è iniziati con la revisione ed il rafforzamento della base societaria; si sono curati poi altri settori propriamente collegati, prima di passare alla revisione ed al rafforzamento del parco giocatori.

Un giocatore a giorno annunciato dalla società, ed in modo che si possa oggi individuare una squadra messa su secondo indirizzi condivisi e secondo esigenze dovute  alla nuova situazione.

Ecco, allora, le conoscenze con i nuovi arrivi:

  • Il difensore Marco Folino (Catanzaro 10/01/1991), nella scorsa stagione in forza al Cutro (Eccellenza).
  • Il centrocampista Emanuele Procopio (Catanzaro 15/01/1991) nella scorsa stagione in forza al Cutro (Eccellenza).
  • Il difensore Fabio Rosario De Nisi (LameziaTerme 08/04/1993) nella scorsa stagione in forza alla Promosport (Promozione)”.
  • il centrocampista Marco Fazio (Soveria Mannelli 27/01/1999) proveniente dalla Garibaldina (Promozione).
  • l’attaccante Francesco Corigliano (Reggio Calabria 26/07/1987) proveniente dalla Bagnarese (Promozione).
  • ll centrocampista Antonio Mercuri (Lamezia Terme 26/06/1991) proveniente dal Cotronei (Eccellenza).
  • il difensore Antonio Parrello (Cinquefrondi 14/07/2000) proveniente dal Bocale (Eccellenza)

E, inoltre, le riconferme del portiere Christian Maruca, 20 presenze nella scorsa stagione e del difensore Roberto Antonelli 30 presenze e 6 reti nella scorsa stagione.

Ovviamente l’operazione di restyling non si ferma qui e le novità non mancheranno per suscitare nuove emozioni e più mirati interessi.