Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Le pensioni più basse in provincia di Catanzaro e Crotone

Indagine del quotidiano di Confindustria che fotografa le differenze di compensi
664 0

Il Sole 24 Ore di oggi pubblica una mappa delle prestazioni pensionistiche individuando un’Italia divisa in due anche su questo fronte, con una concentrazione degli assegni nelle province del Nord economicamente più avanzate e gli importi più alti alle realtà di maggiori dimensioni. Biella spicca nel rapporto prestazioni/abitanti sia nelle anzianità sia nel totale; realtà come Crotone, Napoli o Catanzaro sono in coda. A Oristano il primato per incidenza delle invalidità civili. Le prime dieci province per concentrazione sono Biella (1.095,3 euro), Ancona (807,2), Ferrara(1.005,4), Vercelli (1.051,4), Novara (1.172,6), Asti (985,4), Alessandria(1.058,3), Ravenna (1.046,7), Trieste (1.129,8), Lecco (1.157,7). E le ultime dieci province con le pensioni più basse: Trapani (823,1), Siracusa (1.072,9), Enna (740,1), Bat (923), Caltanissetta (944,4), Agrigento (745), Caserta (859,3), Crotone (856,5), Catania (937,6), Napoli (1.090,2).