Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Le prime avvisaglie politiche nella nota del Consigliere regionale di Forza Italia, Alessandro Nicolò.

Le manchevolezze nel comportamento della maggioranza di centrosinistra
640 0

Non sono tutte rose e fiori, comunque, i primi giorni di Tonino Scalzo e del nuovo ufficio di Presidenza alla guida della Regione Calabria.

Il consigliere regionale di Forza Italia, Alessandro Nicolò, manifesta le sue perplessità e va all’attacco :

La maggioranza di centrosinistra, con spregiudicato atteggiamento politico ed istituzionale, ha deciso di scegliersi persino i componenti dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale”.

Alessandro-Nicolò4

Alessandro Nicolò (FI)

E non finisce qui la sua critica, quanto così prosegue:

“Il Partito Democratico, con freddo cinismo, ha ribaltato un patto istituzionale consolidato rispetto al quale la carica di Vicepresidente di minoranza andrebbe comunque al partito politico con più consiglieri eletti. Un atteggiamento fortemente discutibile quello del PD – ha detto Nicolò – che lascia intuire quanto vacui siano stati i richiami dello stesso presidente Oliverio per una efficace collaborazione alla soluzione dei problemi della Calabria. La scorribanda istituzionale – perché di questo si tratta – del Partito Democratico ha, addirittura, leso significativamente sul piano politico il valore dell’elezione del Consigliere segretario di maggioranza dell’Assemblea, nella persona di Giuseppe Neri (Democratici e Progressisti).

Dopo essersi soffermato su altre sottolineature, Nicolò così conclude:

chiediamo rispetto perché le istituzioni non sono patrimonio (o proprietà?) solo di chi vince una tornata elettorale ma di tutti i cittadini e dei partiti che li rappresentano”.