Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Le riflessioni di Enzo Bruno e di Tonino Barberio sulla vittoria di Tommaso Sonni

Da oggi – secondo gli esponenti del PD -parte un percorso di cambiamento che li deve vedere compatti e coesi nel perseguire l'obiettivo finale di una grande vittoria".
894 0

Proseguono ancora gli attestati di stima en di congratulazioni al dottor Tommaso Sonni, il candidato – diciamo così- opposto ad Enzo  Richichi, a Andrea Falvo e a Tonino Leone nella corsa delle primarie del PD per le prossime elezioni amministrative.

Così, alle riflessioni pervenute questa mattina, si aggiungono quelle del pomeriggio, ad iniziare da Enzo Bruno, Presidente della Provincia di Catanzaro e Segretario provinciale del PD, assieme a Tonino Barberio, responsabile Enti locali della Segreteria provinciale dello stesso partito.

“A Tommaso Sonni, che le primarie di coalizione hanno eletto candidato sindaco di Lamezia Terme per il centrosinistra, vanno le nostre sincere congratulazioni per l’ottimo risultato ottenuto”.

“Sonni – proseguono Bruno e Barberio – è stato indicato da centinaia di cittadini che hanno voluto esprimersi nella scelta del candidato sindaco, con grande serenità e maturità, in una consultazione preparata con impegno e attenzione in un clima positivo: le primarie ancora una volta si dimostrano uno strumento di democrazia e partecipazione per la selezione della classe dirigente.

D’ora in avanti, attorno al candidato Tommaso Sonni deve aggregarsi il consenso e il sostegno delle forze democratiche e progressiste in campo per vincere in maniera determinata, con un progetto e un programma che sappia rilanciare in maniera forte la città di Lamezia Terme quale area strategica per lo sviluppo dell’area centrale della Calabria. A Sonni il compito di mantenere alta l’attenzione sull’entusiasmo e le idee che hanno saputo aggregare il consenso attorno alla sua figura e al suo progetto.

Il Partito democratico saprà dare il proprio contributo in maniera unitaria per condurre la coalizione di centrosinistra al perseguimento di un importante obiettivo: il rilancio sociale, economico e culturale della città di Lamezia, preservandola dalle incursioni populista di un centrodestra diviso e arrogante. Una battaglia che necessita tutta la coesione e la condivisione in linea con lo sforzo unitario che ci ha portato all’individuazione di un unico candidato democratico alle primarie. Uno sforzo di cui Vincenzo Richichi, persona perbene e capace al quale va il nostro ringraziamento per lo sforzo e l’impegno profuso, è stata riuscita espressione. Da oggi – concludono gli esponenti del Pd – parte un percorso di cambiamento che deve vederci compatti e coesi nel perseguire l’obiettivo finale di una grande vittoria”.