Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Le vittorie di Napoli e Inter rifanno un nuovo volto al campionato e accrescono nuovi interessi.

Da manuale calcistico la sfida del “ piccolo” Chievo Verona
279 0
Le vittorie di Napoli e Inter rifanno un nuovo volto al campionato e accrescono nuovi interessi.

Il Napoli , da solo, in testa alla classifica di Serie A dopo la sua convincente e entusiasmante vittoria contro il Bologna di mister Donadoni, e dopo l’imprevista deblache della Iuve a San Siro contro un’Inter che sembra essere ritornata bella e vincente, nonostante la deludente sconfitta in Europa League.

Nella zona alta della classifica perde anche la Roma di Spalletti nei minuti finali di una combattuta partita a Firenze; ma si inserisce a sorpresa il Chievo Verona e lo fa con il giusto passo delle grandi; soltanto che queste ultime hanno  dovuto sborsare milioni e milioni di euro per rafforzarsi, mentre gli scaligeri hanno coraggiosamente puntato su giovani e belle speranze del calcio nazionale.

Sarà ora interessante verificare fino a quando ad alcune di queste forti squadre sia lecito accumulare ulteriori ritardi di preparazione e di cambiamento negli assetti tecnico – tattici, lasciando giocare ( e divertire) altre squadre con il loro intrapreso spirito goliardico, ma – comunque –  con tante interessanti promesse per il futuro del nostro calcio nazionale.

La classifica dopo 4 giornate di gare:

Napoli           10

Iuventus         9

Roma, Chievo, Lazio, Inter  7

Genoa, Sampdoria, Udinese, Bologna, Fiorentina,Milan, Sassuolo  6

Pescara, Torino, Cagliari   4

Atalanta, Empoli  3

Palermo  2

Crotone  1