Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

L’intollerabile “coming out” cattolico.

,
543 0

Due pagine sul Corriere della Sera, due pagine su La Repubblica, due pagine su La Stampa, copertura nazionale su tutti i media. Il giudice estensore della sentenza del Consiglio di Stato (firmata da un collegio di 5 giudici) che dichiara illegittime le trascrizioni nei registri comunali di ‘matrimoni’ contratti all’estero tra persone dello stesso sesso ha un peccato originale: è cattolico. Anzi, peggio, addirittura si definisce “cattolico” su Twitter.

La verità è che il problema non è la fede del giudice Deodato, ma la sua libertà. Che è poi la sua libertà di rispettare la legge vigente. Le reazioni violente e discriminatorie nei suoi confronti dimostrano una volta per tutte che esiste una vera cappa ideologico-politica sull’amministrazione della giustizia in Italia quando si tratta di questioni attinenti il nuovo ‘mercato dei diritti’.

fonte: Filippo Savarese