Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Lotta aperta agli spacciatori di droga

Due distinte operazioni portate a termine a Cosenza e a Pizzo
,
778 0

Il tempo delle vacanze estive sembra essere quello più favorevole a far uso di sostanze stupefacenti o per darle attraverso un mercato aperto ma “segreto”, almeno fino a quando le forze dell’Ordine non riescono ad intercettare le loro giuste coordinate e fare incetta di verbali                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               e di denunce.

E’ successo nella scorsa notte in due distinte operazioni, ma dislocate in località diverse.

A Cosenza, gli agenti della Sezione Narcotici della squadra mobile, nell’ambito di attività mirate a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti in città e nelle zone limitrofe, hanno sequestrato 70 piante di marjuana.

Le piante sono state rinvenute vicino al sagrato dei Fratelli Bandiera, a circa 25 metri dalla Piazza Emilio ed Attilio Bandiera, nascoste tra una fitta vegetazione.

I poliziotti hanno eseguito un lungo servizio di osservazione che, tuttavia, vista le circostanze di luogo e di ora, non ha permesso di identificare gli autori dell’azione delittuosa.

Le piante, alte circa 2 metri, sono state estirpate e sottoposte a sequestro.

A Pizzo, i carabinieri di quella stazione, hanno effettuato nella notte un blitz in un villaggio turistico.

Tre gli animatori turistici denunciati per detenzione illegale di marijuana, mentre due assuntori sono stati segnalati alla Prefettura.

Nel corso dei controlli compiuti all’interno della struttura turistica, sono stati anche sequestrati 40 grammi di marijuana. Il blitz rientra in una più ampia operazione di controllo del territorio tesa a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti.