Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Manca l’atto e la ricognizione tecnica, concessione revocata

642 0

Con atto della Giunta Comunale n. 121 del 13.3.2013 è stato deliberato di concedere alla Società Sportiva A.S.D. Zinnavo, per la durata di anni uno, l’area comunale dell’ex Cava Palmieri sita in loc. Mitoio di Lamezia Terme. Con successiva delibera della Giunta Comunale n. 222/2013 è stata rideterminata in anni quindici la durata della concessione con decorrenza dalla data di effettiva consegna del terreno. Con determinazione del Dirigente del Settore Entrate e Patrimonio n. 783 del 18.7.2014 è stato nuovamente stabilito di concedere alla società sportiva anzidetta l’area in questione identificata al foglio di mappa n. 46, part. n. 11, dell’ex comune di Sambiase.

Non è stato, però, approvato, per come prescrive l’art. 192 del T.U.O.E.L., lo schema dell’atto di concessione con l’indicazione dell’oggetto del contratto, della sua forma, del fine che con il contratto si intende perseguire e delle altre clausole ritenute essenziali al tipo di contratto da stipulare. Tra l’altro, tale determinazione non risulta essere stata preceduta da una ricognizione tecnica sullo stato dei luoghi diretta a verificare l’idoneità degli stessi al genere di attività sportiva di cui trattasi nonché l’insussistenza, presente o futura, di situazioni di pericolo alle persone e cose.

Ravvisata pertanto la sussistenza di validi motivi di fatto e di diritto che giustificano la revoca della determinazione n. 783/2014  citata. Verificata la sussistenza del superiore diritto alla pubblica e privata incolumità a fondamento di un provvedimento in autotutela di revoca, in via cautelare, del sopracitato provvedimento. Provvedimento revocato.