Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Manca troppo spesso l’acqua a Cortale

La Sorical non riesce a risolvere il problema. Lo sottolinea Rifondazione Comunista
757 0
Manca troppo spesso l’acqua a Cortale

E’ la terza volta che a Cortale, nel giro di pochi mesi, si interrompe l’erogazione dell’acqua per responsabilità della SO.RI.CAL., società che gestisce la gran parte degli impianti idrici in Calabria per conto della Regione. Lo sottolinea il circolo di Rifondazione Comunista del piccolo centro lametino.

A Cortale l’acqua non c’è non perché manca, ma per “problemi tecnici” (tre volte di seguito che si rompono le pompe) e la SORICAL non riesce a risolvere.

Negli ultimi 20 anni molti hanno predicato che la privatizzazione dei servizi avrebbe portato maggiore efficienza e risparmio per i cittadini. Non è così… La SO.RI.CAL. ne è un esempio e il disagio è forte nei cittadini e, soprattutto, nei commercianti… Ciò è normale perché i privati non hanno come obiettivo il benessere dei cittadini ma i loro profitti. Ecco perché abbiamo promosso il referendum per l’acqua pubblica e perché chiediamo il rispetto della volontà popolare che si è espressa, nel referendum, per tornare ad una gestione pubblica dell’erogazione idrica in quanto l’acqua è un diritto primario delle persone, un “bene comune”. Ed ecco perché lottiamo contro la privatizzazione di diritti fondamentali: la sanità, la scuola, l’acqua… Il 23 novembre si vota per il rinnovo del Consiglio Regionale. Un “segnale” sarebbe non solo importante ma necessario afferma il circolo di Cortale di Rifondazione Comunista.