Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Manifestazione simbolica per sollecitare la funzionalità del Centro trasfusionale all’ospedale di Lamezia

Una struttura che deve continuare a funzionare, come e meglio di prima
635 0

E’ previsto per domani mattina, sabato 29 con inizio alle ore 11, il simbolico taglio del nastro sulle scale antincendio che portano al reparto del Centro trasfusionale all’ospedale Giovanni Paolo II di Lamezia Terme.

La struttura continua ad essere al centro delle osservazioni ed anche delle critiche da parte di alcuni rappresentanti politici, ma – ancor di più – da parte dei componenti il Comitato “salviamo la sanità nel lametino” e del “ Tribunale dei diritti del malato”.

Tutto questo precede di alcuni giorni la prevista visita ispettiva in agenda per il prossimo 3 dicembre; modo per cui – con tale manifestazione simbolica – gli interessati intendono

ribadire che tutti i requisiti richiesti dalla normativa europea per accreditarlo ora sono a posto e quindi l’ottimo servizio che ha sempre prestato può e deve continuare, come e meglio di prima».

Perché dunque perdere del tempo prezioso e poi rischiare che venga trasferito altrove? Un interrogativo attuale e gravido di responsabilità; modo per cui invitano «i cittadini, i medici e il personale sanitario, le forze politiche e sociali, i Sindacati e le organizzazioni imprenditoriali, il Sindaco, l’Assessore alla Sanità e tutta la Giunta, il Presidente del Consiglio Comunale e tutti i Consiglieri, i Sindaci del comprensorio, il Consigliere Regionale Scalzo e gli uscenti Talarico e Magno, il Presidente della Provincia e i consiglieri provinciali del lametino, la stampa e tutti gli operatori dell’informazione»