Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Marco Stranges, il talento di Conflenti, chiamato dal Bayern Monaco. Il ragazzino che ha stregato Beckenbauer jr

846 0

Leggi il mittente e per poco non ti prende un colpo. E’ questo quello che dev’essere successo al giovanissimo attaccante del Cosenza, Marco Stranges, classe 1999, quando si è visto recapitare una lettera firmata da Dominik Beckenbauer, nipote diretto di Kaiser Franz e responsabile degli osservatori del Bayern Monaco. Proprio così. Il club tedesco ha offerto due giorni di provini al talento di Conflenti, piccolo paesino in provincia di Catanzaro, da 3 anni nel settore giovanile del Cosenza. Sulla lettera si legge: “…il nostro club è stato felice di invitare il calciatore Marco Stranges per due giornate di formazione con noi a Monaco di Baviera. Il periodo sarebbe il 10 e l’11 aprile 2017. Se avete domande, saremo felici di rispondervi in qualsiasi momento visto che siamo a vostra disposizione…”. Roba da stropicciarsi gli occhi.

E dire che Stranges finora non ha ancora nemmeno debuttato in prima squadra, anche se i colpi da fuoriclasse si vedono lontano un miglio, tant’è che ormai da quest’estate è perennemente aggregato ai “grandi”. Prima agli ordini di Roselli, poi a quelli di De Angelis. Ma che calciatore è Marco Stanges? Con le dovute proporzioni, uno Giovinco con 10 cm in più. Attaccante esterno dal dribbling ubriacante e dalla grande velocità nonostante il fisico non sia certo da corazziere.
Proprio sotto questo aspetto Stranges deve migliorare. Gliel’hanno detto anche in Austria. Eh si, perchè proprio da lì è partito tutto. Un mese fa i Red Bull Salisburgo, tramite un loro osservatore di origini calabresi che ha visto Stranges con la Berretti del Cosenza, contatta la società rossoblù per offrire al ragazzo la possibilità di allenarsi per una settimana in Austria. Il Cosenza accetta e l’attaccante lascia tutti a bocca aperta. Giocate, numeri, dribbling e l’impressione che davanti a loro ci sia un predestinato. La relazione è superlativa e giunge addirittura sulla scrivania del Bayern Monaco. Il resto è storia nota.
Ieri sera la partenza per la Germania. Stranges rimarrà per due giorni ad allenarsi con le giovanili dei biancorossi sperando di poter fare colpo anche dal vivo sui tedeschi. Non resta che trasformare questo sogno in realtà. Tutta Cosenza tifa per lui.