Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura
Egregio avvocato Cesare Pelaia,in tutta franchezza sorprende – scrive il consigliere comunale di Lamezia Nicola Mastroianni – il contenuto del suo messaggio e, nicola-mastroianniciononostante e con la stima personale e professionale che Le ho sempre riposto, non mi sottraggo di riferirLe con altrettanta franchezza che spiace a me e a tutti i cittadini lametini aver appreso  in questi giorni con sommo rammarico dai media locali il provvedimento di revoca della deliberazione della GC disposto dal Ministero dell’Interno riguardo le assunzioni di personale a tempo indeterminato.
Purtroppo non può e non deve considerare la mia richiesta di dimissioni una mancanza di fiducia al Suo operato, ma un dato di fatto molto grave ed oggettivo assolutamente rilevante sul piano politico, amministrativo e professionale con possibili ed inevitabili ripercussioni e pregiudizio per l’Ente e l’immagine negativa della Nostra Città.
Forte di queste ragioni, La esorto a mettere a disposizione dello scrivente, nell’esercizio delle mie funzioni e prerogative, nel più breve tempo possibile tutti gli atti amministrativi ed il carteggio di questa delicatissima pratica nella sua interezza al fine di esaminare ed approfondire propedeuticamente alla seduta del Consiglio comunale che il Signor Presidente (che ci legge in copia) vorrà indire celermente in seduta straordinaria ed urgente sulla delicatissima questione.