Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

“ Mons. Giuseppe Schillaci contribuirà a rivoluzionare la nostra comunità, con la fede, il carisma, l’ascolto e l’umiltà di chi ha sposato la nostra Città”.

Una delegazione del Movimento civico MTL-Lamezia Nuova, guidato dal Presidente Massimo Cristiano, ha incontrato il neo Vescovo.
216 2
“ Mons. Giuseppe  Schillaci contribuirà a rivoluzionare la nostra comunità, con la fede, il carisma, l’ascolto e l’umiltà di chi ha sposato la nostra Città”.

Lamezia Terme – Stamane nella Curia Vescovile di Lamezia Terme si è svolto un incontro tra il neo Vescovo Mons. Giuseppe Schillaci ed una delegazione del Movimento civico MTL-Lamezia Nuova, guidato dal Presidente Massimo Cristiano, accompagnato da Katia Nero responsabile pari opportunità,  Luigi Villella segretario, Nicola Rotundo esperto ambientale, Claudia Messina dirigente del Movimento. La visita ha permesso, innanzitutto, di salutare personalmente Sua Eccellenza Mons. Schillaci con un messaggio di ben venuto, che in punta di piedi e con grande umiltà ha sposato Lamezia Terme; allo stesso tempo, tale visita ha permesso di far conoscere le tematiche sociali e ambientaliste trattate dal Movimento in otto anni di attività,  con sommo interesse da parte di Mons. Schillaci, il quale ne ha apprezzato le gesta e l’impegno, esplicando ad andare avanti su questa strada. Tutti i componenti del Movimento hanno ribadito che Lamezia è una città bellissima con enormi potenzialità, e la nostra missione in futuro, sarà quella di renderla libera da “certe logiche”, per consegnare alle future generazioni una città migliore; la nostra città ha bisogno di energie positive affinché ci sia una comunione di intenti ed un progetto strategico per far decollare le numerosissime eccellenze presenti valorizzando i tantissimi talenti nostrani.  Sua Eccellenza Mons. Schillaci, ha dichiarato che proseguirà la fase di ascolto e conoscenza della cittadinanza lametina, dando fiducia anche alle idee territoriali, sociali, culturali, ambientali proposti dal Movimento e non solo, mettendo in evidenza le bellezze e risorse del Territorio che a detta del Presidente Cristiano:” sono il faro per una città che è lo spartiacque tra nare e monti, legati da un filo sottilissimo: il Turismo”. Segue, il Presidente, nel voler rendere tutta la gratitudine, a nome di tutti, nell’ essere stati accolti “come dei figli a casa dei propri cari” ed ascoltati uno per uno, dando la possibilità di esprimere la propria commozione e il proprio impegno per migliorare questa ‘Gemma’ preziosa che ci accomuna tutti: la nostra cara città Lamezia Terme. Siamo convinti che Mons. Schillaci contribuirà a rivoluzionare la nostra comunità,con la fede, il carisma, l’ascolto e l’umiltà di chi ha sposato la nostra citta’.

  • Mi ricorda le aspettative tutte italiane dopo l’arrivo di Francesco, papa.

  • Non bastano nemmeno 50 ave Maria come penitenza…