Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Nasce il progetto i “ Chicchi solidali di Acli Terra “ promosso dal Circolo don Saverio Gatti e l’Ufficio problemi sociali e del lavoro della Diocesi .

…………per poter sostenere uno stile di vita che esclude gli altri, o per potersi entusiasmare con questo ideale egoistico, si è sviluppata una globalizzazione dell’indifferenza. quasi senza accorgercene siamo diventati incapaci di provare compassione dinanzi al grido di dolore degli altri…….( da Evangelii Gaudium ..54).
362 0
Nasce il progetto i “ Chicchi solidali di Acli Terra “ promosso dal Circolo don Saverio Gatti e l’Ufficio problemi sociali e del lavoro della Diocesi .

…………per poter sostenere uno stile di vita  che esclude gli altri, o per potersi entusiasmare con questo ideale egoistico, si è sviluppata una globalizzazione dell’indifferenza. quasi senza accorgercene siamo diventati incapaci di provare compassione dinanzi al grido di dolore degli altri…….( da Evangelii Gaudium ..54).


Il Circolo Acli don Saverio Gatti, l’Ufficio problemi sociali e del lavoro della Diocesi di Lamezia Terme portano i chicchi solidali di grano, di riso, di farro, di mais, di caffè, di orzo dalla terra alle famiglie bisognose.

Il progetto « i Chicchi solidali di Acli Terra » è inteso come produttore di valore, di solidarietà , frutto per «future semine», per la ripresa e rigenerazione di una dimensione etica e civile del nostro territorio.

E’ un nuovo cammino di solidarietà, in un momento di crisi sociale ed economica per la regione e per il Comprensorio. Al centro del progetto sta la raccolta di chicchi, da trasformare e consegnare a famiglie bisognose: farina di grano, di mais, di farro e di orzo oppure di caffè macinato.

Una nuova semina, un atto di donazione da parte di imprenditori agricoli e famiglie, di torrefattori, titolari di bar, di mulini disposti a macinare, gratuitamente, i chicchi solidali raccolti su tutto il territorio del lametino. Per le Acli è un ritorno al senso più profondo del dono e della solidarietà. Un ritorno all’appartenenza ad una Comunità che si guarda dentro e riscopre che l’uomo si fa prossimo e ancora più prossimo quando tende la mano e dona, accoglie e con lo sguardo dolce rinnova la fiducia nel sentirsi famiglia universale. Il progetto viene accompagnato da don Emanuele Gigliotti, assistente spirituale del Circolo Acli e da don Fabio Stanizzo, Responsabile dell’Ufficio problemi sociali e del lavoro della Diocesi.

l Circolo Acli, Acli Terra e l’Ufficio problemi sociali e del lavoro attraverso questa iniziativa vogliono essere testimoni e punto autopropulsivo di un progetto solidale per dare risposta alla forte domanda di aiuto da destinare ai più bisognosi.

Gli ingredienti della terra che si identificano nei «chicchi» saranno e faranno da semina nel sociale e nelle famiglie. Il «chicco» concepito come portatore e messaggero di pace, abbondanza nella terra e nelle famiglie. Messaggero di sogno, di segni, di speranza e condivisione nelle difficoltà. Di riscoperta della vicinanza, in una società contemporanea che più volte rimane lontana dalla chiamata del bisogno. I «chicchi» che dalla semina portano soprattutto al pane, alla vita intorno al pane come nei tempi dei padri. Bisogna sentirsi «terra» che accoglie, che tutela e distribuisce benessere e prossimità, nel segno di una rigenerazione che va alimentata attraverso i valori cristiani.Sarà costituita una rete da quanti, attori della società civile, vogliono esprimersi con un gesto solidale. Cittadini, imprese agricole, coltivatori, enti, bar e famiglie tutti insieme per rispondere con un gesto rispettoso della dignità della persona.

Il conferimento avverrà attraverso una raccolta di volontari Acli e cittadini che si uniranno in questa comunità del dono. Ogni animatore coinvolto si attiverà per raccogliere il prodotto, da consegnare al punto raccolta e successivamente distribuire presso le famiglie dove il bisogno è più urgente. E’ anche un progetto che può servire ad avvicinare i giovani con approccio solidale verso la terra, coinvolgendoli nello sviluppo delle associazioni di volontariato, attraverso appositi focus dedicati per valorizzare il bene economico legato alla terra e sostenere nuove occasioni attraverso la nascita di cooperative di comunità. Far nascere un modello di condivisione che sia basato sulla risposta ai tanti bisogni collettivi della Comunità calabrese e che abbia come elementi fondativi la carità e la creatività, finalizzate a favorire la famiglia e il lavoro.

Il risultato del progetto dovrebbe accompagnare alla nascita di una «Cooperativa di Comunità territoriale» per una rinnovata spinta di solidarietà ed una visione per la nascita di buone occasioni di vita e di lavoro.

  • Circolo Acli don Saverio Gatti di Lamezia Terme

– Acli Terra Calabria