Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Nei primi due giorni oltre duemila persone hanno già visitato il primo “Festival della Scienza”

,
193 0

Sono oltre 2000 le persone che hanno visitato i laboratori allestiti sia dagli studenti del Liceo scientifico “Galileo Galilei” che degli altri istituti lametini nell’ambito del primo “Festival della Scienza” in corso di svolgimento a Lamezia Terme ed organizzato dallo stesso Liceo.

Il Festival è stato inaugurato ieri con una presentazione svoltasi nell’aula magna dell’istituto alla quale, tra gli altri, hanno preso parte la dirigente Caterina Calabrese; il sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, accompagnato dal vice sindaco e dall’assessore alla Cultura, Graziella Astorino; il presidente della Provincia, Enzo Bruno.
La kermesse, oltre ai laboratori che sono ospitati nella varie aule del “Galilei”, prevede anche una convegnistica che è stata inaugurata oggi con la lectio magistrali “Van Gogh e il colore delle stelle” tenuta da Edvige Corbelli, astrofisica all’Osservatorio astronomico di Arcetri.
Corbelli, accolta dalla dirigente scolastica del liceo, Caterina Calabrese, ha tenuto una lezione sul rapporto tra arte e astronomia, alla scoperta dei colori in astronomia, e su come l’arte possa trarre ispirazione della scienza, facendo riferimento a “come un artista come Van Gogh abbia fatto tesoro delle scoperte astronomiche del periodo in cui ha vissuto per trasferire i concetti della scienza nell’arte“.
Inoltre, si è soffermata sul fatto che devono essere coinvolti tutti nel mondo delle scoperte scientifiche: “La scienza – ha detto – non deve essere riservata a chi fa ricerca, ma deve essere messa a portata di tutti”.
La tre giorni, organizzata dai ragazzi della IV E del Liceo nell’ambito del progetto dell’alternanza scuola- lavoro coordinato da Eugenio Mercuri, prevede anche alcuni momenti di svago come, ad esempio, un torneo di pallavolo che vede sfidarsi varie squadre in rappresentanza di alcuni istituti lametini e che domani avrà il suo clou con la finale del torneo.
A concludere ogni giornata, infine, c’è un intrattenimento musicale che oggi è stato affidato al gruppo formato da ragazzi del Liceo “Issterica”