Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Nessun accordo post voto con chi ha sostenuto Scopelliti

,
632 1

E’ in atto un vero e proprio tentativo di turbativa della campagna elettorale. Qualcuno mira a generare confusione per distorcere ed appannare il messaggio elettorale del centrosinistra

Ad affermarlo è Mario Oliverio, candidato del centrosinistra alle prossime elezioni regionali, nel corso dell’inaugurazione del suo nuovo Punto d’Incontro a Gioia Tauro “a tal proposito avverto il dovere di ribadire che la proposta delle alleanze di governo che il centrosinistra ha messo in campo è chiara, trasparente e finalizzata ad una netta discontinuità e rottura con il fallimento sancito dal centrodestra di Scopelliti e dei suoi alleati”. Porte chiuse, dunque, ad una possibile alleanza ad urne chiuse con i centristi ” i calabresi stiano tranquilli: dopo il voto non presterò il fianco a nessun inciucio.Per quanto mi riguarda non consentirò alcun ribaltone. Il perimetro della maggioranza del nuovo governo regionale sarà quello disegnato ed approvato dagli elettori attraverso le elezioni primarie e dall’esito elettorale del 23 novembre”. Se il messaggio non è ancora chiaro, Oliverio ribadisce il concetto in altri termini “ il campo del centrosinistra  è fortemente immunizzato per sterilizzare e rigettare ogni fantasiosa ipotesi di allargamento della futura coalizione di governo”.

 

  • L’ACCORDO E’ GIA’ STATO FATTO. L’ipocrisia di questa sinistra arriva all’inverosimile … annuncia di non fare accordi con i centristi in caso di vittoria ma dimentica che nelle sue liste c’è un mare di transfughi trasformisti che vengono proprio da quei settori (a lamezia, solo ad esempio: Giacomo Muraca e tutta la lista del Cdu di Tassone, Peppino Ruberto già presidente del consiglio provinciale di CZ con WandA Ferro presidente, Fabrizio Muraca già UDC e amico di Talarico, SICURO NE STO DIMENTICANDO QUALCUNO …) …. ma a chi la vogliono dare a bere?