Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Nessuna fretta per il bilancio di previsione 2014

Il nuovo termine ultimo è il 30 settembre
678 0

Nel corso della conferenza Stato-città svoltasi il 10 luglio l’Anci ottiene lo spostamento dal 31 luglio al 30 settembre del termine ultimo per approvare i bilanci di previsione 2014 per Comuni e Province. Entro la fine di questo mese si  potrà adempiere all’approvazione del riequilibrio, mentre resta invariato al   10 settembre il termine per i Comuni per deliberare le aliquote Tasi.

La ragione principale che ci ha spinto, nostro malgrado, a chiedere il differimento – afferma il presidente Anci Piero Fassino – riguarda il gran numero di Comuni andati al voto nell’ultima tornata amministrativa. Questo ha, di fatto, impedito alle nuove amministrazioni di predisporre i bilanci, su cui pesano anche problematiche normative e finanziarie ancora irrisolte.
Questo rinvio non è una grande convenienza per i sindaci, tuttavia è necessario per poter mettere le amministrazioni nelle condizioni di chiudere esercizi già in sofferenza.

Per l’Amministrazione Speranza, dunque, al momento vi è solo lo scoglio del prossimo 15 luglio da superare.
Il Consiglio, infatti, deve ancora approvare il bilancio consuntivo 2013.