Notizie, cronaca, sport, eventi della Città di Lamezia Terme

Cittadino Agricoltura

Nicolò (FdI): “Le leggi regionali istitutive di Osservatori non sono ‘manifesti’ pubblicitari”

352 0

“Non è serio, nè rispettoso verso quanti subiscono coercizioni e violenze anche gravissime o si vedono negati diritti fondamentali, che gli organismi istituzionali preposti stentino a svolgere le loro importanti funzioni perché privi di mezzi, risorse umane e senza le più elementari dotazioni”. Lo afferma in una nota il consigliere regionale Alessandro Nicolò, aggiungendo: “È davvero umiliante dover constatare che l’Osservatorio regionale per i minori, istituito con legge n. 2 del 2017 su proposta della Giunta, è riuscito finora a riunirsi soltanto una volta. Ma anche dover prendere atto dell’amarezza del presidente dell’Osservatorio regionale sulla violenza di genere che, insieme a tutti i componenti dell’organismo è costretto ad operare non solo senza alcuna indennità, ma pure senza rimborsi spese e senza neanche il riconoscimento di un giorno di ferie o di congedo per il personale assegnato che svolge prestazioni in assoluta gratuità”.

Nicolò ricorda che “in Calabria si sono arenate le attività di due importanti organismi attivati dalla Regione su sollecitazione dell’associazionismo e dei Tribunali per i minorenni di Reggio e Catanzaro, due strumenti finalizzati all’ avvio di politiche organiche e mirate nel settore: l’osservatorio regionale per i minori ed il tavolo regionale sull’ affidamento familiare”.